Acidi Grassi Essenziali
118 Prodotti
  1. «
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. »
Configurare la direzione acendente
118 Prodotti
  1. «
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. 4
  6. 5
  7. »
Configurare la direzione acendente

Acidi Grassi Essenziali

Gli acidi grassi essenziali, il cui acronimo è AGE, sono un tipo di grasso che il nostro corpo non può sintetizzare da solo e li deve ottenere attraverso la dieta o la supplementazione. Gli acidi grassi essenziali sono polinsaturi con tutti i doppi legami in posizione cis.

Gli unici due acidi grassi essenziali per l'essere umano sono a-linolenico (Omega-3) e linoleico (Omega-6). Se essi vengono somministrati, l'organismo umano può sintetizzare gli altri acidi grassi che necessita.

Gli acidi grassi essenziali eseguono funzioni che sono veramente importanti per il corpo umano. Da questi acidi grassi, si sintetizzano sostanze come neurotrasmettitori, cellule, colesterolo buono, sostanze antiinfiammatorie, vasodilatatorie e antitrombotiche.

Indice Nascondi

  1. Quali sono gli acidi grassi essenziali?
  2. Acidi grassi Omega-6
    1. Fonti di acidi essenziali Omega-6
  3. Acidi grassi Omega-3
    1. Fonti di acidi essenziali Omega-3
  4. Funzioni degli acidi grassi essenziali
  5. Equilibrio degli acidi grassi Omega-3 rispetto agli acidi grassi Omega-6

Quali sono gli acidi grassi essenziali?

Partendo da alcuni elementi (proteine, carboidrati), il nostro corpo è in grado di sintetizzare da sé stesso gli acidi grassi saturi e monoinsaturi, ma gli acidi grassi essenziali (che sono polinsaturi) devono necessariamente essere somministrati attraverso gli alimenti.

Il nostro corpo ha la capacità di fare strutture di carbonio con doppi legami a partire dal carbonio numero 9, come l'Omega-9. Tuttavia, non dispone degli enzimi necessari per realizzare doppi legami nel carbonio degli acidi grassi prima del carbonio n. 9, come gli Omega-3 e gli Omega-6.

Acidi grassi Omega-6

Il gruppo degli Omega-6 è formato da acido gamma-linoleico (GLA), acido diomo-gamma-linolenico (GLA) e acido arachidonico (AA).

Fonti di acidi essenziali Omega-6

Si trovano in molte verdure a foglia verde, oli di provenienza vegetale come il mais, la soia o il girasole, e alcuni frutti secchi e semi. All'interno degli Omega-6, il più importante è l'acido gamma-linoleico (GLA) (che si trova principalmente nell'olio di borragine).

Acidi grassi Omega-3

La famiglia degli Omega-3 è costituita da acido alfa-linolenico (ALA), acido eicosapentaenoico (EPA) e acido docosaesaenoico (DHA). L'ALA è un precursore di acidi grassi aventi catene più lunghe, come l'EPA (acido eicosapentaenoico), il DHA (acido docosaesaenoico), l’acido alfa-linolenico e l’acido linolenico.

L'EPA e il DHA sono inoltre acidi essenziali molto importanti per la salute. Gli unici alimenti che contengono una quantità sufficiente di DHA ed EPA sono gli alimenti di provenienza animale, in particolare il pesce azzurro.

Fonti di acidi essenziali Omega-3

L'ALA si trova nell'olio di lino, nel sesamo, nel germe di grano, nei semi di lino, nella frutta secca come le noci, la chia, la soia, la canola, l'enagra, la quinoa, ecc. L'EPA e il DHA si trovano principalmente nel pesce azzurro (krill, tonno, sardine, sgombri, ecc).

Funzioni degli acidi grassi essenziali

Gli Omega-3 sono presenti in dosi elevate nel cervello e nel sistema nervoso. Essi sono essenziali per il corretto funzionamento della visione e del cervello e per prevenire i disturbi mentali come l'insonnia, lo stress, l'ansia, ecc. Gli Omega-3 aiutano a ridurre i livelli di colesterolo cattivo e ad aumentare i livelli di colesterolo buono. Hanno anche proprietà antiaritmiche, antitrombotiche e antinfiammatorie e sono molto importanti per prevenire le malattie cardiovascolari.

Gli acidi grassi Omega-6 fungono anche come protettori cardiovascolari e hanno azioni antinfiammatorie, tuttavia, in eccesso, questi acidi grassi possono produrre sostanze infiammatorie.

Equilibrio degli acidi grassi Omega-3 rispetto agli acidi grassi Omega-6

Gli Omega-3 sono la famiglia di acidi grassi essenziali che forniscono benefici per la salute del corpo. Tuttavia, la nostra dieta abituale è di solito ricca di Omega-6 e a basso contenuto di acidi grassi Omega-3.

È molto importante che la nostra dieta abbia un equilibrio tra gli acidi grassi Omega-6 e Omega-3. Per meglio capirlo, questi acidi grassi "competono" tra di loro, il che significa che un'eccedenza di uno inibirà la sintesi dell'altro.

Ciò è esattamente ciò che accade con diete a basso contenuto di Omega-3 e ad alto contenuto di Omega-6. Oggi, la proporzione tra Omega-3 - Omega-6 è approssimativamente a 1:25.

Ciò è piuttosto grave se si considera che il nostro corpo può beneficiare delle proprietà benefiche degli Omega-3 rispetto agli Omega-6, la proporzione dovrebbe essere compresa tra 1:5 e 1:1.

Questo squilibrio può incidere sulla salute e può manifestarsi ad esempio nella comparsa di dolore e gonfiore, dato che le capacità antinfiammatorie degli Omega-3 sono bloccate. Può manifestarsi anche nella formazione di coaguli, dato che in una dieta equilibrata, l'apporto di Omega-3 li eviterebbe.

È importante conoscere le esigenze del nostro corpo e sapere esattamente ciò che dobbiamo apportargli. È inutile prendere una supplementazione di Omega-3 e Omega-6, quando a partire da oggi, sappiamo che le quantità di Omega-6 che prendiamo nella nostra dieta sono più che sufficienti, pertanto, abbiamo solo bisogno di Omega-3.

È essenziale conoscere le esigenze del nostro corpo e sapere esattamente ciò che dobbiamo fornirgli. È inutile effettuare la supplementazione con Omega-3 e Omega-6 se la nostra dieta è ricca di Omega-6. In questo caso dobbiamo solo aggiungere un integratore di Omega-3.

  Loading...