La L-Arginina, un aminoacido importantissimo Blog di Fitness, Nutrizione, Salute e Sport | Blog HSN
Home / Nutrizione / Aminoacidi / La L-Arginina, un aminoacido importantissimo
La L-Arginina, un aminoacido importantissimo

La L-Arginina, un aminoacido importantissimo

I benefici dell’arginina sul sistema cardiovascolare sono provati scientificamente. Si consiglia spesso il suo consumo per la prevenzione di malattie cardiovascolari. 

Cos’è l’arginina?

L’arginina è uno degli aminoacidi più versatili in quanto a proprietà e funzioni metaboliche. Oltre al suo famoso ruolo come precursore dell’ossido nitrico, l’arginina interviene anche nella sintesi di poliammine, la prolina, il glutammato, la creatina, l’agmatina e l’urea.

Nei numerosi studi realizzati, tanto in umani come in animali, si riflette che l’apporto esterno di arginina può produrre multipli effetti farmacologici benefici. L’arginina svolge un ruolo fondamentale in una serie di funzioni cellulari, inclusa la crescita muscolare, la riduzione del grasso, la disintossicazione del fegato e il miglioramento del sistema immunitario.

È imprescindibile per il cuore e i vasi sanguigni, dato che garantisce una pressione arteriale salutare, migliora l’erezione e la produzione di sperma, incrementa la formazione dei muscoli e l’agilità fisica.

Purtroppo, le necessità che ha l’organismo di questo amminoacido non sono coperte completamente.

In aggiunta, ci sono situazioni particolari come le fasi di crescita e la gravidanza, malattie o le esigenze delle persone che svolgono attività sportive, in cui è richiesto un aumento di arginina.

Integratori di arginina

Tenendo in considerazione che questo amminoacido e il suo ossido nitrico derivato svolgono un ruolo essenziale in molti processi metabolici, negli ultimi anni molte persone sono ricorse all’integrazione con arginina.

Anche se possiamo trovare questo aminoacido in molti alimenti vegetali e animali, negli ultimi anni il suo utilizzo come integratore in polvere o capsule per atleti di tutte le discipline è aumentato, in quanto contribuisce a migliorare le prestazioni fisiche e promuovere lo sviluppo muscolare.

Aminoacido arginina

La L-arginina è classificata come aminoacido condizionale o semi-necessario: è essenziale durante l’infanzia, mentre non è essenziale in età adulta. Tuttavia, fornire questo aminoacido in questa fase ha anche molti vantaggi, come vedremo più avanti.

L’emostasi delle concentrazioni plasmatiche di l-arginina è regolata dalla quantità di questo aminoacido che viene ingerito attraverso la dieta, la sintesi di arginina e il metabolismo.

Da qui è possibile estrarre il motivo per cui, in determinate condizioni, l’arginina può diventare un componente dietetico essenziale.

Infografia sull'Arginina

A cosa serve l’arginina

  • L’arginina o L-Arginina è un aminoacido semi-essenziale prodotto dal corpo attraverso il cibo.
  • Si forma nel corpo e contribuisce alla disintossicazione del corpo attraverso l’urina.
  • L’arginina è l’unico precursore dell’ossido nitrico.
  • Non solo impedisce la coagulazione nei vasi sanguigni, ma agisce anche come vasodilatatore, migliorando il flusso di sangue dal cervello ai muscoli dell’organo sessuale maschile.
  • L’arginina è essenziale per il sistema immunitario, dal momento che contribuisce al rilascio dell’ormone della crescita, la noradrenalina, e l’insulina.
  • Inoltre contribuisce allo sviluppo dei tessuti e la massa muscolare.
  • La carenza si verifica principalmente nei casi di sport intensivi, stress, il tabagismo, gli stadi di sviluppo o lesioni.
  • Le principali fonti naturali sono noci, legumi, carne, pesce, uova e latticini.

Arginina e infortuni sportivi

Effetti dell’arginina

Senza l’arginina il corpo non può produrre ossido nitrico, che è un messaggero essenziale per la realizzazione di molte funzioni del corpo.

Tra queste funzioni essenziali si comprendono la vasodilatazione, la riduzione di grumi nelle piastrine e la trasmissione dei neuroni nel cervello.

Questo amminoacido è anche importante per il sistema immunitario perché stimola la produzione di globuli bianchi nel sangue e promuove la secrezione del ormone della crescita, dell’insulina e della noradrenalina.

Inoltre stimola la sintesi del collagene e favorisce la rapida cicatrizzazione delle ferite. Gioca inoltre un ruolo essenziale nella disintossicazione del corpo e assicura la rimozione di ammoniaca in eccesso attraverso l’urina.

Importanza dell’arginina

L’arginina presenta una serie di proprietà che le attribuiscono una serie di benefici e le conferiscono una certa importanza per il mantenimento della salute dell’organismo. Attualmente è uno dei prodotti per la nutrizione sportiva più venduti al mondo. Le ragioni principali per cui l’arginina è così importante sono dovute a che:

  • Aiuta a processi di cicatrizzazione
  • Rigenerare i tessuti danneggiati
  • Ridurre la pressione arteriosa
  • Aiutare i reni ad espellere efficacemente i prodotti di scarto metabolico

Nell’organismo, l’amminoacido arginina è un precursore dell’ossido nitrico (NO), un potente neurotrasmettitore che aiuta il rilassamento dei capillari del sangue, migliorando l’irrigazione e la circolazione.

Tra i sintomi che possono essere mitigati si trovano: arterie ostruite, dolore al petto o angina, possibile cedimento coronarico.

In questo senso, uno dei punti importanti dell’arginina è che può migliorare il flusso sanguigno nelle arterie, e quindi, ottenere una migliore risposta del cuore, riducendo in qualche misura lo sforzo in ogni battito. Un altro effetto del miglioramento del flusso sanguigno verso la periferia è legato alla funzione sessuale, per trattare i casi di disfunzione erettile.

Arginina come precursore dell'ossido nitrico

NO (ossido nitrico) aumenta il diametro dei capillari sanguigni

Benefici dell’arginina

  • Effetto antiaging
  • Migliorare la circolazione
  • Ridurre il rischio di attacchi cardiaci
  • Combattere la disfunzione erettile
  • Potenziare la risposta immunitaria
  • Inibire l’iperacidità gastrica

A chi è consigliata l’arginina

  • L’arteriosclerosi
  • La disfunzione dei vasi sanguigni (disfunzione endoteliale)
  • La disfunzione erettile
  • Disturbi della fertilità maschile
  • Diabete
  • Glaucoma
  • Sport intensivi
  • L’acidificazione del corpo
  • Disturbi del sistema immunitario
  • La guarigione di ferite o lesioni
  • La riduzione della formazione di ossido nitrico
  • Il mantenimento di una funzione sessuale sana

Arginina per sport ad alte prestazioni

Dove si trova l’arginina?

Il principale tessuto in cui si verifica la sintesi endogena di arginina sono i reni, dove si genera a partire dalla citrullina, che viene rilasciata dall’intestino tenue.

Anche il fegato può produrre una notevole quantità di arginina, ma viene spesso riutilizzato per il ciclo dell’urea, per cui non sarà praticamente preso in considerazione per aumentare i livelli nel plasma sanguigno.

Tipi di arginina

Fra i diversi tipi di arginina che si presentano negli integratori alimentari nel mercato della nutrizione sportiva ne possiamo incontrare vari in base al grado di assimilazione ed efficienza che stiamo cercando.

Arginina Alfa-Chetoglutarato (AAKG) è una combinazione dell’amminoacido arginina con alfa chetoglutarato (AKG), una molecola ottenuta a partire dal ciclo di Krebs anche conosciuto come ciclo dell’acido citrico.

Il ciclo di Krebs è il processo dell’organismo per cui si produce un percorso metabolico derivato da distinte reazioni chimiche che sono prodotte attraverso la respirazione cellulare, la quale è responsabile della liberazione di energia dell’organismo. Questo processo è realmente importante visto che è responsabile dell’unificazione metabolica dei macronutrienti come carboidrati, grassi e proteine.

Pertanto, unire una molecola propria del ciclo dell’acido citrico, alfa chetoglutarato, con l’amminoacido arginina, fa si he AAKG si converta in una forma di assumere arginina con maggiore assimilazione e assorbimento che il resto dei tipi di arginine.

Arginina Alfa-Chetoglutarato AAKG

L’ossido nitrico è uno dei responsabili della dilatazione dei vasi sanguignei, che facilita l’assorbimento del sangue nel muscolo, così come nel resto degli organi, e contribuisce all’apporto di nutrienti all’organismo ottimizzando così la crescita muscolare, la forza e la resistenza.

Per la sintesi dell’ossido nitrico l’arginina promuove questo processo mediante l’enzima citoplasmatico ossido nitrico sintasi (NO Sintasi).[1]

Rendimento sportivo

Vari studi investigano e avallano che l’assunzione di arginina in combinazione con alfa-chetoglutarato formando AAKG migliorano la resistenza muscolare e la produzione di potenza massima in esercizi fisici di potenza e resistenza.[2]

Prendere alfa chetoglutarato attraverso un integratore alimentare come la L-arginina alfa-chetoglutarato (AAKG) potrà aumentare il flusso del ciclo di Krebs aumentando così il tasso di ossidazione di acetil-CoA.[3]

Inoltre, l’integrazione con alfa chetoglutarato può avere un effetto risparmiatore del glutammato nel corpo. Questo è importante visto che l’AKG si può sostituire mediante la transaminazione del glutammato, che è un amminoacido necessario per l’anabolismo proteico e si sa anche che è un neurotrasmettitore del sistema nervoso eccitatorio molto importante.[4]

Pertanto, l’integrazione con alfa chetoglutarato può avere proprietà ergogeniche neurologiche e metaboliche.

Recupero dalle ferite

La lesione per bruciature è una situazione che si può migliorare grazie all’assunzione di Alfa-Chetoglutarato (AKG), visto che la produzione insufficiente dei due amminoacidi coinvolti nella risposta immunitaria, come sono la glutammina e l’arginina, si generano a radice dell’assunzione di questa molecola.

Pertanto, un’altra delle proprietà caratteristiche di prendere AAKG è il suo ruolo per produrre amminoacidi responsabili delle proprietà immunomodulatrici nelle bruciature.[5]

Arginina e caduta di capelli

Una delle proprietà di cui la maggior parte delle persone non sono consapevoli è il potenziale dell’arginina per promuovere il rafforzamento dei capelli e ridurne la caduta.

Ancora una volta, è l’ossido nitrico, che è responsabile della produzione di questi benefici, poiché aumenta la circolazione sanguigna del cuoio capelluto, aprendo i canali di potassio, che stimolerà dalla radice, la crescita dei capelli.

Arginina e caduta di capelli

Arginina come integratore sportivo

L’arginina ha altri benefici che, sebbene non direttamente correlati al bodybuilding, possono aiutare in quell’area. Tra questi, l’arginina rafforza il sistema immunitario, che può ridurre il rischio di possibili lesioni legate ad allenamenti intensi, che tendono ad indebolire le nostre difese, e ci rendono più vulnerabili di fronte a qualsiasi agente esterno.

Contribuisce anche al processo di recupero dopo una faticosa sessione sportiva, in modo che si incarichi di “pulire” i tessuti muscolari dai prodotti come risultato dell’alta intensità, come può essere l’ammoniaca.

Anche l’aumento della resistenza muscolare durante l’allenamento è uno degli usi sportivi dell’arginina. Contribuire ad aumentare la capacità di trasportare importanti sostanze nutrienti, come gli aminoacidi o il glucosio, ai tessuti dei muscoli esercitati, sarà una delle conseguenze dirette.

Fonti di arginina

Gli alimenti che contengono arginina includono grano, noci, uva passa, soia, uva e cioccolato. Gli integratori di questo aminoacido si trovano in polvere, capsule o sotto forma liquida.

La l-arginina è presente nei frutti di mare, compresi il granchio blu, granchio reale dell’Alaska, aragosta, gamberetti, granchi, molluschi, pesce specchio atlantico, tonno, tilapia e merluzzo.

I semi di girasole, semi di zucca e soia contengono l-arginina e l’aminoacido si trova anche in spinaci, senape, fagioli mung e crescione.

Anche le carni di manzo, maiale, agnello, vitello e pollame contengono quantità variabili di l-arginina.

Fonti alimentari di Arginina

Fonti di arginina in alimenti di origine vegetale e animale

Deficit di arginina

  • Difficile cicatrizzazione delle ferite
  • Aumento della suscettibilità alle infezioni
  • Rischio di arteriosclerosi
  • Disfunzione erettile
  • Diminuzione della libido
  • Disturbi della funzione vascolare e la circolazione del sangue

Come assumere l’arginina

L’arginina può essere ingerita durante il giorno, con diversi alimenti. Per aumentare e mantenere i livelli plasmatici nel sangue. Tuttavia, possiamo concentrare le dosi in due momenti importanti, soprattutto per migliorare le prestazioni sportive e promuovere il recupero notturno.

Come assumere l'arginina

Arginina prima dell’allenamento

Gli atleti in genere prendono dai 3 ai 5g di arginina al giorno, come parte di un integrazione pre-workout, in quanto l’aumento del flusso sanguigno ai muscoli che questo aminoacido provoca, porterà ad una riparazione più veloce dei muscoli danneggiati durante l’allenamento pesante e ad accelerare la crescita muscolare.

Inoltre contribuisce a stimolare ancora di più il flusso sanguigneo e permettere una migliore somministrazione di nutrienti ai muscoli.

Arginina prima di dormire

Se lo assumi prima di andare a dormire può  massimizzare la produzione di GH (sigle dell’ormone della crescita) durante il sonno. Certe persone riportano benefici dell’assunzione di arginina prima di dormire, dato che sperimentano miglioramenti nelle gambe stanche, dovute al lavoro o alla necessità di stare in piedi per la maggior parte della giornata.

Arginina ed effetto vasodilatatore

Un effetto che molti appassionati di fitness riscontrano con l’uso dell’arginina è la caratteristica del tono muscolare pompato o congestionato, arrivando addirittura a visualizzare, se si ha un profilo a basso contenuto di grassi, l’aspetto tipico delle “vene marcate”.

Effetti collaterali dell’arginina

Sebbene non abbia effetti collaterali gravi, sono stati riscontrati casi di nausea, diarrea e debolezza, associati al consumo eccessivo di questa sostanza.

Gli integratori di arginina possono peggiorare i sintomi della malattia dell’anemia da cellule falciformi. L’Arginina può aumentare anche i livelli di zucchero nel sangue e non deve essere utilizzata da persone che assumono farmaci da prescrizione per controllare i livelli di zucchero nel sangue.

Nel caso in cui si assumano farmaci, si consiglia di consultare il proprio medico prima di assumere qualsiasi integratore.

Opinione degli esperti sull’arginina

Premio Nobel per la Medicina

Nel 1998, gli scienziati Robert F. Furchgott, Louis Ignarro e Ferid Murad, hanno ricevuto il premio Nobel per la Medicina sullo studio del rapporto tra ossido nitrico e un sistema cardiovascolare sano. L’unica fonte di monossido di azoto volatile nel corpo non è altro che l’arginina.

Effetto delle malattie cardiache e dei livelli di colesterolo

Secondo il Prof. Dr. Med. Stefanie M. Bode Böger del Istituto di Farmacologia Clinica presso l’Università di Magdeburgo, è stato dimostrato in numerosi studi che, sia la somministrazione acuta e l’assunzione a lungo termine di piccole quantità di questo aminoacido migliorano la funzione vascolare, soprattutto, tra gli altri casi, in pazienti affetti da patologie vascolari del cuore (17 studi), i pazienti con insufficienza cardiaca (39 studi), malattie coronarica (43 studi) e il colesterolo alto (20 studi).

Dove comprare arginina?

Su HSN puoi comprare i migliori integratori di arginina, tanto in capsule come in compresse o in polvere

Fonti Bibliografiche

  1. Ulrich Förstermann y William C. Sessa. Nitric oxide synthases: regulation and function. Eur Heart J. 2012 Apr; 33(7): 829–837.
  2. Poco JP, Forbes SC, Candow DG, Cornish SM, Chilibeck PD. Creatine, arginine alpha-ketoglutarate, amino acids, and medium-chain triglycerides and endurance and performance. Int J Sport Nutr Exerc Metab. 2008 Oct;18(5):493-508.
  3. Brown AC, Macrae HS, Turner NS. Tricarboxylic-acid-cycle intermediates and cycle endurance capacity. Int J Sport Nutr Exerc Metab. 2004 Dec;14(6):720-9.
  4. Ciruela F, Gómez-Soler M, Guidolin D, Borroto-Escuela DO, Agnati LF, Fuxe K, Fernández-Dueñas V. Adenosine receptor containing oligomers: their role in the control of dopamine and glutamate neurotransmission in the brain. Biochim Biophys Acta. 2011 May;1808(5):1245-55. doi: 10.1016/j.bbamem.2011.02.007.
  5. Le Boucher J, Eurengbiol, Farges MC, Minet R, Vasson MP, Cynober L. Modulation of immune response with ornithine A-ketoglutarate in burn injury: an arginine or glutamine dependency? Nutrition. 1999 Oct;15(10):773-7.
  6. Jung YP, Earnest CP, Koozehchian M, Cho M, Barringer N, Walker D, Rasmussen C, Greenwood M, Murano PS, Kreider RB. Effects of ingesting a pre-workout dietary supplement with and without synephrine for 8 weeks on training adaptations in resistance-trained males. J Int Soc Sports Nutr. 2017 Jan 3;14:1. doi: 10.1186/s12970-016-0158-3.

Link Correlati con la tematica:

Valutazione dell'L-Arginina

Vasodilatazione - 100%

Miglioramento delle Prestazioni - 100%

Miglioramento della Circolazione - 100%

Combattere la Disfunzione Erettile - 100%

100%

Valutazione HSN: 5 /5
Vedi Anche
BCAAs o Aminoacidi Ramificati
BCAA’s o Aminoacidi Ramificati – Effetti, Controindicazioni e Come prenderli

Sicuramente avrai sentito parlare dei famosi , un prodotto molto ricorrente nel panorama fitness così come …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti piace il nostro HSNBlog?
HSN Newsletter
Be’, immagina le offerte del nostro negozio.

Lasciaci la tua mail e ti daremo accesso alle migliori promozioni per i nostri clienti


Desidero iscrivermi e accetto la politica di privacy