Per la Depressione - Consigli e programmi per evitarla
Home / Integratori / Per la Depressione

Per la Depressione

Per la Depressione

La depressione è comune in persone che passano diverse situazioni non abituali nella loro quotidianità. Per poter risolverla ti invitiamo a leggere il seguente post.

Cos’è la depressione?

È una malattia che colpisce lo stato d’animo, il modo di pensare e l’autostima.

Presenta diversi sintomi:

  • Psichici: Alterazioni dell’appetito, ansia e insonnia, svogliatezza incapacità di provare piacere, colpa eccessiva, poca inventiva ecc.
  • Fisici: Episodi di alterazioni respiratorie, digestive, e/o ormonali; dolori, sudorazione notturna, fatica, stanchezza ecc.
  • Sociali: Un episodio negativo come perdereuna persona cara, perdere il lavoro, possono essere “la miccia” che accende la depressione. Possono dar luogo alla produzione di cambi nel nostro cervello e rendere difficile la nostra capacità di adattamento agli eventi interni o esterni, facendo di si che appaiano sintomi depressivi.

Tristezza, ansia, sentimento di vuoto persistente, fatica, perdita dell’appetito (perdita di peso) o aumento dell’appettito (aumento di peso), problemi per dormire, sono alcuni dei sintomi che sono soliti possedere le persone depresse.

Quando soffriamo di depressione tutto il metabolismo si vede perturbato dal cervello. La serotonina e la norepinedrina non si producono nella quantità necessaria e lo stato d’animo si squilibria.

Forma abituale della depressione

Ognuno di noi passa per fasi durante le quali ci sentiamo più tristi o infelici. Ma quando la situazione si protrae troppo, questo può indicare che soffriamo di depressione.

È stanchezza o è depressione?

La sindrome di Burnout è associata ad un’enorme stanchezza e molte volte è associata con stati d’animo depressivi. Dato che non esiste una definizione chiara del termine, il suo trattamento è confuso.

Tanto la depressione come la sindrome di Burnout condividono alcuni sintomi psicologici, ma ogni patologia richiede un trattamento differente.

Tristezza per depressione

Dovuto al fatto che il termine della sindrome di Burnout si riferisce alla malattia come conseguenza del sovraccarico di lavoro, si evita in questo caso l’immagine negativa alla quale è associata una malattia mentale. Ma pensare che lo stress sia l’unico scatenante della depressione è un po’ superficiale.

Perchè si produce?

depressione

Si presenta senza un motivo apparente o di fronte ad un fatto esterno che suscita tristezza.

  • Fattori chimici: anormalità nella segregazione di  neurotrasmettitori o loro recettori (serotonina, acetilcolina e catecolamine, come la dopamina, noradrenalina o adrenalina).
  • Fattori ormonali: Se non funziona bene il rapporto tra ipotalamo-ipofisi – ghiandole surrenali – cortisolo, si produce la depressione.
  • Fattori genetici: Sono stati realizzati studi con pazienti adottati, gemelli identici, gemelli cresciuti separatamente  ecc., per determinare che il fattore genetico è importante.
  • Fattori psicosociali: perdita di un caro, malattia, divorzio o di fronte a situazioni di forte stress.
  • Altre cause: Cause mediche (post infarto, cancro, AIDS) e/o dipendenze (alcool e droghe)

Si presenta senza un motivo apparente, sebbene influiscano diversi fattori esterni.

Epidemiologia

  • Il 25% della popolazione soffre almeno una volta nella propria vita una depressione.
  • In Italia circa 2,8 milioni di persone soffrono di depressione.
  • La depressione colpisce le donne il doppio rispetto agli uomini, in particolare tra i 30 e i 35 anni.
  • Il 50% dei pazienti che si rivolgono ad uno psichiatra sono depressi, dei quali l’80% non riceve un trattamento corretto.
  • Il 20-30% delle depressioni rispondono male ai trattamenti.

La depressione può colpire qualsiasi persona

Si crede che circa il 5% della popolazione soffra di stati d’animo depressivi che richiedono trattamento, anche se il numero reale delle persone interessate dalla depressione potrebbe essere ancora maggiore.

Nei casi di depressione grave i sintomi possono essere contundenti che possono arrivare a limitare in forma profonda la qualità della vita, fino ad arrivare ad una situazione di incapacità. La depressione colpisce uomini e donne, così come bambini ed adolescenti.

I sintomi della depressione possono essere molto diversi, dall’incapacità di essere felici, all’insonnia, perdita dell’appetito, apatia totale, crisi d’ansia, incubi eccessivi o sensazione di vuoto.

I sintomi principali sono simili tra i colpiti, ma, tuttavia esistono differenze tra i sessi: negli uomini si manifestano con frequenza, rabbia, comportamenti aggressivi diretti contro se stessi o tendenze suicide.

Nelle donne si osserva più una sensazione d’ansia e preocupazione. Nel caso dei bambini la depressione si manifesta con sentimenti di apatia, irritabilità, problemi dell’alimentazione e manipolazione del corpo, come per esempio succhiarsi il dito.

Sconfitta nello sport

Depressione: diagnosi dei sintomi

I sintomi della depressione sono vari e non specifici. La diagnosi della depressione spesso segue il principio di esclusione. Per una diagnosi affidabile è cruciale scartare altre malattie con sintomi simili.

Tra le malattie da escludere compaiono quelle che colpiscono il sistema cardiocircolatorio, così come malattie della tiroide e delle ghiadole salivali, che colpiscono l’equilibrio ormonale.

Fino a poco tempo fa le diverse forme di depressione si descrivevano tenendo in conto l’origine nella quale si sviluppavano, in modo che se derivava da alterazionid del cervello, si denominava come endogena, cioé, in riferimento a che ha origine all’interno.

Se l’origine della depressione derivava da fattori esterni, si denominava depressione nevrotica e nel caso fosse una esperienza traumatica a corto termine, la si chiamava depressione reattiva. D’altra parte esistevano termini speciali, come il disturbo bipolare, che descriveva il caso in cui si alternavano gli stati d’animo, alti e bassi, o depressione speciale vincolata con l’età, l’inverno o la gravidanza.

Al giorno d’oggi si crede che il precedente principio di causa-effetto per scoprire i disturbi depressivi sia insuffciente, poichè nella depressione intervengono allo stesso tempo fattori interni ed esterni in modo molto più complesso.

Una diagnosi descrittiva è una pratica stabilita per controllare i sintomi basati su uno schema generale e pre classificare l’intensità della stessa.

Gli investigatori credono che esista una predisposizione ereditaria nel soffrire di depressione. Attraverso la cosiddetta resilienza, gli scienziati stanno cercando di determinare le cause genetiche che portano alcuni essere umani ad essere più resistenti di altri di fronte alle situazioni della vita fortemente stressanti. I risultati ottenuti potranno aiutare a sviluppare terapie più efficaci per i pazienti che soffrono di depressione.

Cause neurobiologiche e socioculturali della depressione

I neurotrasmettitori della serotonina e noradrenalina svolgono un ruolo importante nella trasmissione degli impulsi nervosi. Nella depressione si produce un’alterazione del metabolismo dovuto al fatto che il cervello non genera la sufficiente serotonina e norepinefrina nella quantità di cui si ha bisogno.

Questo produce una forte eccitazione nervosa, cambi bruschi di umore e altri sintomi tipici provocati dalla depressione.

La mente umana è una costruzione molto complessa influenzata da molti fattori esterni. Varie teorie psicologiche hanno stabilito che esistono determinate necessità psicologiche basiche che devono compiersi affinchè le persone abbiano uno stato d’animo equilibrato.

Tra queste necessità basiche vi sono un buon ambiente sociale (coppia, famiglia e amici), la necessità di sicurezza (una vita protetta, sicurezza economica, casa), e obiettivi vitali (lavoro, professione, attività sviluppate).

Se il soggetto è carente di una delle necessità basiche durante molto tempo o, di colpo, si vede privato di queste, la mente si squilibra e puó prodursi depressione.

Terapia della depressione

La depressione si può trattare con medicine o con la psicoterapia. Spesso si usano entrambi i trattamenti in modo combinato. Gli antidepressivi si prescrivono per il trattamento di problemi metabolici ormonali.

Grazie ai suoi bassi effetti collaterali attualmente si prescrivono spesso gli inibitori della captazione della serotonina o (ISRS). Grazie al tattamento psicoterapeutico si può affrontare il problema concreto in ogni singolo paziente.

Inoltre si dispone di una ampia gamma di metodi di psicoterapia focalizzati su ogni paziente, dalla psicoterapia analitica e la terapia e la psicoterapia cognitivo-comportamentale, fino ai giochi di ruolo.

Omega 3 rimedio contro la depressione

Nutrienti naturali che possono aiutare a lottare contro la depressione

Esistono sostanze naturali, come il 5-HTP e il triptofano, che possono aiutare a migliorare lo stato d’animo della depressione, attraverso l’aumento dei livelli di serotonina. Gli studi più recenti indicano che gli acidi grassi omega-3 hanno anche effetto positivo e aiutano ad elevare lo stato d’animo.

Questi ingredienti possono assumersi in combinazione con la terapia convenzionale e in combinazione con le medicine, prima di aver consultato un medico.

Prevenzione della depressione

Ognuno da solo puó provare a controllare i fattori esterni e interni che conducono alla depressione, per cui è possibile realizzare un lavoro di pevenzione contro le possibilità di soffrire una depressione.

Un contributo importante per la nostra salute mentale è evitare, per quanto possibile, lo stress, rispettare la differenza tra i momenti di lavoro e d’ozio, stabilire importanti legami familiari e vincoli d’amicizia, seguire una dieta equilibrata, realizzare esercizio fisico in forma regolare e avere un ciclo del sonno sano. Con queste semplici regole riusciremo ad allontanare la minaccia di soffrire di depressione.

Terapie alternative contro la depressione

Un trattamento della salute che non sia classificato come pratica standard della medicina occidentale si conosce come “alternativo” o “complementare“. La terapia alternativa comprende una varietà di approcci tra cui la dieta e l’esercizio di condizionamento mentale, cambiamenti di stile di vita, aromaterapia, meditazione o yoga, tra gli altri.

Benefici delle terapie alternative

Aromaterapia

L’aromaterapia è una terapia alternativa che utilizza oli essenziali altamente concentrati estratti da piante per trattare i sintomi e aiutare nel processo di guarigione dalla depressione.
L’aromaterapia ha lo scopo di rivitalizzare il corpo e la mente, mentre eleva il nostro stato d’animo per contribuire a promuovere un senso di benessere. L’aromaterapia è nota anche per alleviare la stanchezza mentale e l’insonnia.

Meditazione

La meditazione è talvolta descritta come uno stato alterato di coscienza. È una forma di rilassamento che, a differenza del sonno, si induce con uno scopo. La meditazione si pratica regolarmente per almeno 10 minuti al giorno. Mentre il corpo è a riposo, la mente si libera, concentrandosi su un solo pensiero (a volte una parola, una frase o una scena particolare).
Il rilassamento è caratterizzato da una diminuzione della tensione muscolare, della respirazione e della pressione sanguigna. Oltre a ridurre la frequenza cardiaca e abbassare la pressione sanguigna, questa risposta può anche portare a:

  • Diminuzione della produzione di sudore
  • La diminuzione del consumo di ossigeno
  • Diminuzione della produzione delle catecolamine (sostanze chimiche associate con la risposta allo stress)
  • Diminuzione della produzione di cortisolo (ormone dello stress)

Yoga

Diversi studi hanno dimostrato che la pratica dello yoga aumenta la produzione di acido gamma-aminobutirrico (GABA), un neurotrasmettitore cerebrale i cui bassi livelli sono legati alla depressione.
Per questo motivo lo yoga è una delle terapie alternative più consigliate per chi soffre di depressione, ansia o stress, poiché l’aumento del GABA ha un effetto positivo sullo stato d’animo della persona.

Massaggio

Il massaggio usa il tatto per apportare relax. La maggior parte delle terapie di contatto si basano sulla premessa che mente e corpo sono interconnessi e che la salute fisica e il benessere emotivo sono strettamente collegati. Questo è il principio generale che sta alla base di diversi tipi di massaggio, tra cui shiatsu, terapia neuromuscolare o terapia di liberazione spinale. La convinzione è che quando il corpo è rilassato, la mente è più sana, la depressione è ridotta e il benessere generale aumenta.

Riflessologia

Con la riflessologia, il terapeuta esercita una pressione su punti specifici di mani e piedi. L’idea è che il corpo ha la capacità di guarire se stesso e che i nervi nelle mani e nei piedi sono legati a varie parti del corpo. Si ritiene che la manipolazione di questi nervi in punti specifici stimoli il processo di guarigione della depressione.

Agopuntura

L’agopuntura è un antico metodo cinese di guarigione. È utilizzato per prevenire e curare malattie e condizioni specifiche applicando molto bene, solidi aghi in punti specifici del corpo. Alcuni ritengono che stimoli la capacità del corpo di resistere o superare le malattie e le condizioni per correggere gli squilibri. L’agopuntura induce inoltre il corpo a produrre sostanze chimiche che riducono o eliminano le sensazioni dolorose.

L’agopuntura è più efficace nel trattamento di mal di testa, dolori mestruali e lombari, dolori al collo o dolori muscolari. Può essere efficace anche per l’artrite, dolori facciali, dolori da herpes, colon spastico, colite, obesità e dipendenze da droghe, nicotina o altre sostanze.

Immaginazione guidata

L’immaginazione guidata si chiama anche visualizzazione. È un metodo di comunicazione tra corpo e mente che utilizza la percezione (vista, olfatto, gusto, tatto) insieme alla posizione e al movimento per produrre una risposta rilassante. L’immaginazione guidata consiste in immagini mentali per vedere situazioni di svago, come il tramonto in spiaggia, la montagna, una cascata che scorre, o un’alba luminosa in montagna.

Mano a mano che si utilizzano tutti i sensi nelle immagini, si fa davvero uno sforzo per:

  • Annusare i fiori o gli alberi
  • Sentire la brezza o la temperatura
  • Sentire la superficie sotto i tuoi piedi
  • Ascoltare tutti i suoni della natura

Alcune persone hanno più immaginazione di altre, ma chiunque può padroneggiare questa semplice tecnica di rilassamento. È possibile utilizzare immagini guidate durante il massaggio o altra terapia di contatto per aumentare il rilassamento e un senso di serenità e di pace. L’immaginazione guidata richiede tempo, pazienza e pratica. È un’abilità di rilassamento che non può essere affrettata.

Musicoterapia

La musicoterapia ha dimostrato di essere un efficace metodo non farmacologico per persone di qualsiasi età, che aiuta a ridurre la paura, l’ansia, lo stress o il dolore. La musica può essere considerata un tranquillante naturale per lo spirito umano.
Nella sua forma più semplice, tutto ciò che serve per incorporare la musicoterapia è un lettore CD o lettore mp3 con cuffie.

Alimentazione e nutrizione

La depressione può indurre alcune persone a mangiare troppo o altre a perdere l’appetito. Seguire una dieta sana e ricca di alimenti ricchi di sostanze nutritive è necessario per aiutare a bilanciare le emozioni e, naturalmente,  superare la depressione. Se si mangia troppo cibo da fast food, pizza, dolci e altri cibi malsani, il vostro corpo può avere una mancanza di sostanze nutritive che naturalmente vi aiuterebbero a prevenire la depressione e la tristezza. La cosa migliore è imparare un po’ sulla nutrizione e sul cibo e parlare con il medico o consultare un nutrizionista qualificato che può adattare i suggerimenti in base alla vostra particolare situazione di salute.

Esercizio fisico

L’esercizio fisico può aumentare anche l’energia, l’equilibrio e la flessibilità. In generale, l’esercizio fisico è un modo sicuro, efficace, facile e naturale per aiutare ad alleviare lo stress. L’esercizio fisico aiuta a flettere e rafforzare i muscoli e aiuta ad eliminare la tensione che si accumula dentro di te. L’esercizio fisico aiuta anche ad accelerare la circolazione e aumenta il consumo di ossigeno.

Quando sei depresso, può essere particolarmente difficile in un primo momento trovare la motivazione necessaria per farlo, ma l’attività fisica regolare può essere un modo importante per aiutare a combattere i sentimenti di depressione e migliorare il livello energetico complessivo. L’esercizio fisico è anche un ottimo modo per tenere fuori dalla vostra mente qualsiasi situazione che può essere alla radice della vostra depressione.sport e depressione

La mancanza di esercizio fisico è un fattore importante nell’insorgenza dei sintomi depressivi, tuttavia, l’esercizio fisico ad alta intensità non riduce la depressione e si traduce in un aumento della tensione, irritazione e fatica. Sono state proposte due ipotesi che suggeriscono una relazione positiva tra esercizio fisico e benessere psicologico:

  • Ipotesi della distrazione: distrazione da eventi stressanti
  • Ipotesi delle endorfine: produzione di endorfine che possono ridurre la sensazione di dolore e produrre uno stato di euforia, riducendo le emozioni vincolate allo stress, come lo stato d’ansia.

L’esercizio aerobico (cyclette o tapis roulant) per 30 minuti almeno tre giorni alla settimana dimezza di quasi la metà i sintomi depressivi. L’esercizio fisico regolare può essere utile quanto i farmaci per alleviare i sintomi della depressione grave, perché incide sulla produzione di ormoni e neurotrasmettitori come noradrenalina, serotonina, endorfine e neurotrofine.

Semi di Griffonia Simplicifolia per trattare la depressione

Il seme di Griffonia Simplicifolia proviene da un ceppo africano e viene utilizzato per le sue proprietà medicinali. Il seme è una fonte naturale di 5-HTP, un aminoacido essenziale per la produzione di serotonina, che aiuta ad alleviare i sintomi di depressione e ansia.

Si afferma anche che questo estratto possa aiutare a sopprimere l’appetito e la sensazione di dolore

Usi dei Semi di Griffonia Simplicifolia

La pianta di Griffonia simplicifolia è originaria dei paesi dell’Africa occidentale, tra cui Costa d’Avorio, Ghana e Togo. Nell’applicazione terapeutica tradizionale di questi paesi, le foglie e il succo della pianta può essere utilizzato per il trattamento di ferite e nefropatie, ma anche come clistere e afrodisiaco, mentre la corteccia triturata può essere trasformata in unguento per il trattamento di malattie come l’ulcera molle.

Alcuni studi sul 5-HTP hanno dimostrato che ha un grande potenziale nel trattamento della depressione e, possibilmente, ansia, disturbi del panico, disturbi del sonno e obesità.

Poichè la serotonina si trova naturalmente nel corpo, gli effetti sono ben documentati. La maggior parte dei risultati mostra che il 5-HTP ha gli stessi effetti degli antidepressivi SSRI, senza gli effetti collaterali dei farmaci prescritti.

I farmaci prescritti per trattare la depressione e l’ansia sono chiamati SSRI o inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina. Questi farmaci possono causare una serie di effetti collaterali come l’aumento dell’ansia, disfunzione sessuale, aumento di peso, secchezza delle fauci, mal di testa e insonnia.

Semi di Griffonia Simplicifolia e depressione

Semi di Griffonia Simplicifolia e sollievo dal dolore

Inoltre, si dice che questi semi abbiano una stretta relazione con il sollievo dal dolore. Questa è una delle tante ragioni per le quali le persone optano per integratori alternativi. La fibromialgia è una malattia cronica che include dolore generalizzato in tutto il corpo e che è difficile da trattare.

Gli integratori che contengono semi di Griffonia sono stati efficaci per alleviare il dolore dei malati di fibromialgia, allo stesso modo delle prescrizioni ISRS

La Griffonia Simplicifolia può avere il potenziale per rimpiazzare gli inibitori selettivi della recaptazione della serotonina nel mondo moderno, ma a partire dal 2010 la pianta è in pericolo di estinzione. In accordo con ASNAPP, la Griffonia ha un alto valore economico, ma si trova a fronteggiare l’estinzione a causa della raccolta non sostenibile e delle pratiche post-raccolto.

La Griffonia Simplicifolia è molto sicura per i consumatori e offre una alternativa naturale ai farmaci prescritti che molti pazienti tentano di evitare.

Content Protection by DMCA.com
1

Puoi trovare qui tutte le informazioni sul 5-HTP o 5-idrossitriptofano è un aminoacido che si estrae dai semi di una bacca nera africana. Si può comprare 5-HTP in forma di integratore alimentare senza ricetta medica, e ha dimostrato essere molto più sicuro ed efficace delle medicine prescritte abitualmente per il trattamento dei sintomi associati con bassi livelli di serotonina. La serotonina …

Leggi di Più »
Ti piace il nostro HSNBlog?
HSN Newsletter
Be’, immagina le offerte del nostro negozio.

Lasciaci la tua mail e ti daremo accesso alle migliori promozioni per i nostri clienti


Desidero iscrivermi e accetto la politica di privacy