L-arginina e produzione di ossido nitrico per l'ipertrofia
Home / Integratori / L-Arginina: Produce Ossido Nitrico per l’ipertrofia?
L-Arginina: Produce Ossido Nitrico per l’ipertrofia?

L-Arginina: Produce Ossido Nitrico per l’ipertrofia?

Sicuramente avrai sentito parlare di L-arginina in termini di un aminoacido che interviene nella crescita muscolare. Ti anticipiamo che, inoltre, si tratta di un aminoacido non essenziale e, di conseguenza, sintetizzabile dall’organismo, essendo presente in un’alta percentuale di proteine che consumi quotidianamente. Conoscendo il meccanismo che lo trasforma in ossido nitrico, è possibile valutare il suo ruolo nell’ipertrofia muscolare . In questo modo avrai la garanzia di sapere qual è l’integratore che stai cercando. 

Perché lo assumono gli sportivi?

sportiva

Se sei un atleta professionista o amatoriale sarai familiarizzato con gli obbiettivi condivisi negli ambienti della palestra: raggiungere una maggior efficenza muscolare e una doppia vascolarizzazione.

Lo scopo? Doppio:

  1. Garantire l’apporto di nutrienti e ossigeno al muscolo
  2. Migliorare l’eliminazione di acido lattico, principale causa dell’indesiderato affaticamento muscolare

Sono mete che uniscono e condividono sia gli sportivi che cercano l’ ipertrofia musculare, sia quelli che si sforzano per raggiungere  velocità e forza.

Incentrati sulle mete degli utenti, gli specialisti pongono maggior enfasi sullo studio dei meccanismi capaci di aumentare le mezionate caratteristiche. Il risultato? L’ossido nitrico, una molecola prodotta da un aminoacido, la L-arginina. Di dimensioni minuscole (è la più piccola che produce il tuo organismo) è, tuttavia, di grande potenza, in testa alla lista dei principali vasodilatatori prodotti dal corpo umano.

Come si converte L-Arginina in Ossido Nitrico?

Il processo è semplice. Te lo spieghiamo in due passi!

  1. Non appena viene assorbita dal tratto digestivo, la L-arginina viaggia nel sangue verso i tessuti o gli organi “bersaglio” che hanno bisogno della sua funzione in quel preciso momento.
  2. Una volta internalizzata dentro alla cellula e, grazie all’azione dell’enzima citoplasmatico ossido nitrico sintasi (NO sintasi) , la L-arginina dà origine all’ossido nitrico + una molecola di L- citrullina figura 1

Cos’è l’Ossido Nitrico?

Arrivati a questo punto, è necessario spiegare cos’è l’ossido nitrico, un radicale libero che non agisce come un ossidante, danneggiando le cellule, ma come un protettore delle stesse. Tuttavia, non viene immagazzinato dal corpo, ma viene creato quando è necessario. Ed è qui quando entra in gioco la L-arginina, la cui integrazione deve diventare la tua alleata quotidiana.

Partendo dalla premessa che per la sua produzione è indispensabile trovarsi in situazioni derivanti da stimoli forti e stressanti a livello metabolico, così come basse temperature o esercizio intenso, la sua concentrazione può essere aumentata in modo sicuro realizzando esercizi ad alta intensità (HIT).

Perché ad alta intensità? Perché non esiste la certezza che l’esercizio fisico moderato possa incidere sull’aumento dei suoi livelli nel sangue.

ipertrofia

Occhio! Gli stimoli muscolari forti attivano un gran numero di vie metaboliche che promuovono l’ipertrofia muscolare, in modo tale che il muscolo stesso innesca i meccanismi necessari per adattarsi, quando riceve il segnale di una maggiore quantità di fibre muscolari  (iperplasia) o di maggior spessore (ipertrofia).

Scopri le proprietà positive di questo ossido

Sono molteplici le proprietà positive che l’ossido nitrico può dare a livello di organismo in generale.

Ecco le principali!

  • Presenta un’azione antibatterica, aiutando a combattere gli organismi infettivi, soprattutto di orgine batterica.
  • È un agente antinfiammatorio, inibendo parte delle molecole pro-infiammatorie
  • Aiuta a contrstare le cellule tumorali 
  • Aumenta il flusso sanguigno del sistema nervoso, agendo come neutrotrasmettitore a livello cerebrale aumenta la memoria a lungo termine.
  • Regola la vasodilatazione del sistema circolatorio, caratteristica particolarmente importante nei casi di persone con ipertensione e/o problemi cardiaci. Allo stesso tempo, può agire come anticoagulante, evitando la formazione di trombi che causano l’infarto. La sua presenza nel sangua provoca che l’endotelio dei vasi sanguigni si rilassi, allargandone il diametro.
  • Protegge l’ integrità delle fibre muscolari durante l’esercizio fisico, in particolare in quei movimenti che implicano una contrazione eccentrica del muscolo.

    Si puó chiaramente osservare questo effetto in uno studio condotto sui ratti, suddivisi in quattro gruppi : un gruppo Control C, che è rimasto a riposo e altri tre gruppi, obbligati a correre su un tapis roulant in discesa, simulando un esercizio eccentrico. Di questi ultimi tre gruppi, uno non prendeva niente (R), l’altro prendeva L-arginina (RA) e l’ultimo prendeva L-arginina e un altro integratore (RN).

    Il risultato dopo la misurazione? Il gruppo che ha ottenuto un maggior numero di rotture fibrillari era quello che non assumeva niente mentre quello che prendeva solo L-arginina, registrò il minor numero di rotture fibrillari, raggiungedo quasi i livelli del gruppo a riposo.

    grafica no

    • Aiuta la rigenerazione muscolare, in quanto facilita e accelera il recupero post-allenamento, essendo un potente stimolatore della divisione cellulare. In questo modo, promuove l’ipertrofia muscolare. L’ossido nitrico stimola le cellule satellite del muscolo, responsabili di dividersi per generare più cellule muscolari
    • Promuove l’angiogenesi, cioè la creazione di nuovi vasi sanguigni che forniscono più nutrienti e ossigeno ai muscoli, portando a una più rapida eliminazione del lattato e migliorando le prestazioni
    • Migliora la disfunzione erettile in modo simile al famoso Viagra, agendo sulla stessa via metabolica. Anche se gli effetti dell’acido nitrico sono minori, vengono apprezzati nell’ambito sessuale
    • Produce un aumento della quantità di mitocondri, cioè la biogenesi mitocondriale, migliorando l’uso degli acidi da parte del muscolo scheletrico. Allo stesso modo, produce un aumento della quantità di enzimi mitocondriali, che a sua volta è un elemento che permette di ottenere una maggior produzione di ATP. Un interessante effetto a cascata, se si tiene presente che la molecola di ATP fornisce energia per il corretto funzionamento del corpo.

      cellula 1

      Nell’immagine si può osservare la via metabolica che innesca l’esercizio fisico e l’ossido nitrico all’interno della cellula. I forti stimoli muscolari favoriscono l’espressione del gene PGC-1a, che allo stesso tempo stimola la trascrizione di diversi geni coinvolti nella creazione del muscolo nuovo e di nuovi mitocondri che agiscono sulla catena respiratoria, creando più ATP, e di geni implicati nell’uso di acidi grassi come fonte di energia, nota come  beta ossidazione.

      Ha dei “contro”? A lungo termine, sì

      Vuoi essere in grado di valutare l’ossido nitrico nel modo giusto? Allora non solo devi conoscere i vantaggi, ma anche i suoi inconvenieti. Prenderne coscienza è il modo migliore per integrarsi adeguatamente.

      Quali sono i contro dell’ossido nitrico? Prendi nota di quello che si sa fino ad oggi:

      • Un consumo eccessivo di ossido nitrico sostenuto nel tempo è stato associato con malattie neurodegenerative come il Parkison o l’Alzheimer, ma solo nei casi in cui la quantità è stata innalzata a livello endogeno. Ciononostante, non correre rischi inutili assumendo quantità eccessive di questa sostanza.
      • Essendo una sostanza ossidante, è suscettibile di danneggiare il DNA, può causare, tre le altre cose, alterazioni genetiche.

      Gli integratori di L-Arginina forniscono Ossido Nitrico

      Abbiamo già menzionato che l’ossido nitrico non ha la capacità di essere imagazzinato nel corpo. Per questo motivo, si deve distribuire la dose di integratore di L-arginina in più volte al giorno, o almeno una volta al giorno. Segui questo protocollo e vedrai aumentare la quantità di ossido nitrico nel tuo corpo fino al 46%!  Lo dimostrano numerosi studi.

      Nonostante ciò,e dato che si tratta di una molecola che può essere sintetizzata dall’organismo, bisogna incoraggiare quest’ultimo a generare il proprio ossido nitrico, se non si vuole vedere la sua produzione diminuire.

      E ricorda che il tuo corpo è una macchina perfetta che sintetizza solo quello di cui ha bisogno!

      Per questo motivo, se avesse sempre la quantità sufficiente di questo ossido, non avrebbe la necessità di produrlo. In questa linea, si raccomanda di fare gruppi di integratori, per esempio ogni due o tre mesi, che dovrebbero essere seguiti dadi due o tre mesi, di cui si può approfittare per prendere un altro integratore.

      Importante: per essere sicuro di assumere correttamente l’integratore di L-arginina, non associarlo mai con le vitamine del gruppo B, che inibiscono la produzione di ossido nitrico.

      Non dimenticare di leggere le conclusioni

      L-arginina può essere l’integratore ideale per raggiungere i tuoi obbiettivi, soprattutto se sei rimasto bloccato a metà strada. Prendilo nel modo adeguato e i tuoi compagni di palestra ti chiederanno subito il segreto della tua straordinaria evoluzione.

      Fonti

      1. Bentley R, Gray SR, Schwarzbauer C, Dawson D, Frenneaux M, He J. Dietary nitrate reduces skeletal muscle oxygenation response to physical exercise: a quantitative muscle functional MRI study. Physiol Rep. 2014;2(7).
      2. Lomonosova YN, Shenkman BS, Kalamkarov GR, Kostrominova TY, Nemirovskaya TL. L-arginine supplementation protects exercise performance and structural integrity of muscle fibers after a single bout of eccentric exercise in rats. PLoS One. 2014;9(4):e94448.
      3. Morales RC, Bahnson ES, Havelka GE, Cantu-Medellin N, Kelley EE, Kibbe MR. Sex-based differential regulation of oxidative stress in the vasculature by nitric oxide. Redox Biol. 2015;4:226-33.
      4. Pearson SJ, Hussain SR. A review on the mechanisms of blood-flow restriction resistance training-induced muscle hypertrophy. Sports Med. 2015;45(2):187-200.
      5. Rybalkin SD, Yan C, Bornfeldt KE, Beavo JA. Cyclic GMP phosphodiesterases and regulation of smooth muscle function. Circ Res. 2003;93(4):280-91.
        Valutazione L-arginina per la Produzione di Ossido Nitrico

        Per sportivi - 100%

        Come si trasforma - 100%

        Controindicazioni - 99%

        Integratori di L-arginina - 0%

        75%

        Valutazione HSN: 4.5 /5
        Content Protection by DMCA.com
        Vedi Anche
        Tutti i benefici degli integratori pre-workout
        Integratori Pre-Workout – Ottieni il massimo rendimento

        La nutrizione è la base per credere nelle massime prestazioni sportive. Su questa possiamo includere …

        Lascia un commento

        Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

        Ti piace il nostro HSNBlog?
        HSN Newsletter
        Be’, immagina le offerte del nostro negozio.

        Lasciaci la tua mail e ti daremo accesso alle migliori promozioni per i nostri clienti


        Desidero iscrivermi e accetto la politica di privacy