Allenamento di Volume Keto – Settimana 9 e 10

Allenamento di Volume Keto – Settimana 9 e 10

Continuiamo con l’allenamento di volume keto, questa volta con il resoconto di 2 settimane, tenendo in considerazione che una è di riposo, mentre nell’altra ci si allena… 

Valutazione settimana 8 e di riposo

L’ottava settimana è stata una settimana molto buona a livello di allenamento e di rendimento.

Abbiamo aumentato i pesi nei basici e negli esercizi di pesistica dei WODS (dove non ho una buona tecnica che mi consente di caricare pesi buoni), l’unica cosa è che aumentando il livello di allenamento ho subito una perdita di peso (nel punto successivo mi soffermerò su questo punto) che ho recuperato durante la settimana di riposo.

In termini generali, l’allenamento di volume keto mi sta servendo per confermare quello che già sapevo, ovvero che l’allenamento keto non è l’ideale per crescere e anche se è possibile aumentare, bisogna mangiare molto, controllare gli allenamenti, non esagerare con il cardio e avere una buon adattamento chetotico, altrimenti sarà difficile guadagnare massa muscolare, a meno che tu non sia un neofita.

Durante la settimana di riposo abbiamo fatto un viaggio a New York, in cui l’unica cosa che ho fatto è stata aumentare il NEAT (Non-exercise activity thermogenesis o Termogenesi da attività non associabile all’esercizio fisico) camminado per la città e raggiungendo sempre più di 20.000 passi (circa 13km al giorno).

Variazione del peso

Nell’8ª settimana aumentando l’intensità dell’allenamento e giocando più volte al paddle ho perso peso, 82,1kg (ho perso 200g).

Si potrebbe intendere come un passo indietro, ma come sappiamo, il peso è solo una variabile in più, non è la più importante, la più importante è sempre la relazione % del grasso corporeo, che si valuta con le misure antropometriche, plicometro e fotografie.

Nella settimana di riposo mi sono concesso degli sgarri nella dieta, sopratutto nei viaggi in aereo, perché è complicato seguire una dieta chetogenica.

In più New York è una città talmente capitalista e orientata al consumismo estremo, con uno stile di vita movimentato e accelerato, centrato sui pasti veloci, che tutti i giorni sforavo i carboidrati che dovevo assumere per rimanere in chetosi.

Occhio, è possibile seguire una dieta keto, la maggior parte dei giorni sono riuscito a seguirla, anche mangiando in ristoranti etnici, ma mi sono goduto il momento senza farmi mille problemi.

Ho sempre pensato che le vancanze sono fatte per godersele, con la testa, ma sempre godendosele.

Dato che quando sono arrivato era da diversi giorni che ero uscito dalla chetosi, sono aumentato di peso piu del normale, fino a 83,8kg (sono aumentato 1,7kg), si può trattare anche di ritenzione di liquidi a causa del cambio di dieta, ma non sono preoccupato, so che questa settimana eliminerò l’eccesso di liquidi.

In più, la settimana prossima ho in programma alcune uscite a mangiare in cui salterò la dieta keto ma con la testa, sono momenti in cui si desidera lasciarsi trasportare, MA CON LA TESA!!!

Glucosio

La settimana 8 è stata molto buona, non ho mai registrato valori superiori a 140, è la conseguenza di giocare a paddle (giorni di 2 partite di seguito inclusi), praticamente non ho avuto la necessità di iniettarmi insulina rapida, solo lenta, che uso quotidianamente, seguendo l’ipercalorica non ho alternativa.

La buona notizia è che in breve mi metteranno il Freestyle, che mi servirà a migliorare il controllo sul diabete.

Non vedo l’ora di “essere istruito” e sperimentare, valutando i cambi e soprattutto nei diversi allenamenti e nelle ore di riposo.

Durante la settimana ho dovuto tenere sotto controllo il glucosio con l’insulina rapida (è abbastanza per me, sicuramente per un diabetico iniettarsi 2 volte al giorno tra 4-6 unità è poco), dovuto all’aumento di carboidrati (il mio corpo non li tollera anche se i medici si ostinano a dire che non ho una riserva pancreatica) e soprattutto al fatto che non ho praticato sport.

Camminare non è fare sport, non mi serve a niente, posso anche farmi 20km (che è quello che fatto) ma il glucosio non si abbassa neanche di un minimo…

Misure antropometriche

Questa è l’evoluzione dopo 2 mesi di volume keto:

  • vita: 85 (+3 cm)
  • fianchi: 103 (+2 cm)
  • quadricipite: 57,5 (+0.5 cm)
  • bicipite: 41,5 (+0.5 cm)
  • pettorale: 110 (+1 cm)

Si tratta di una variazione che va presa con le pinze dopo la settimana di riposo, ma grosso modo posso ritenermi soddisfatto, anche se la cintura, che è dove accumulo più tessuto adiposo (insieme ai glutei), è aumentata in eccesso come sempre, sono migliorato in tutti gli altri punti.

Dobbiamo aspettare la prossima valutazione, tra due mesi, che non combacerà con una settimana di riposo, ma se andate a vedere qualche mia foto su Instagram vedrete che sto prendendo un po’ di tono e volume.

Allenamento Keto Settimana 10

Per quanto riguarda l’allenamento, continuiamo con 2 giorni di crossfit, più un 1 giorno di basici e un giorno di fullbody.

Ecco il piano:

dati allenamento keto

Dieta Keto Settimana 10

Nonostante la dieta non sia uguale al 100% allo schema stabilito, dato che può variare per questioni di tempo, è sempre simile a livello di quantità di calorie e seguendo una dieta chetogenica.

Di solito lo condivido nelle mie stories di Instagram.

Questo è lo schema:

Voci Correlate

Valutazione Allenamento di Volume Keto - Settimana 9 e 10

Routine Settimana 8 - 100%

Dieta Settimana 8 - 100%

Variazione Peso - 100%

Controllo del glucosio - 100%

100%

Valutazione HSN: 4.5 /5
Content Protection by DMCA.com
Vedi Anche
volume keto settimana 6
Allenamento di Volume Keto – Settimana 6

Continuiamo con l’allenamento di Volume Keto Settimana 6 e con la nostra sfida di aumentare …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti piace il nostro HSNBlog?
HSN Newsletter
Be’, immagina le offerte del nostro negozio.

Lasciaci la tua mail e ti daremo accesso alle migliori promozioni per i nostri clienti


Desidero iscrivermi e accetto la politica di privacy