Dimagrire - Guida completa per raggiungere i tuoi obiettivi Blog di Fitness, Nutrizione, Salute e Sport | Blog HSN
Home / Integratori / Perdere peso / grasso

Perdere peso / grasso

Perdere peso / grasso

Massimizza il consumo di grassi e perdi peso in modo controllato e sano. I consigli degli specialisti ti offriranno le migliori raccomandazioni. Segui le indicazioni sui diversi aspetti, fissa un piano e cerca di raggiungerlo con lavoro e costanza.

Combinare un adeguato piano nutrizionale per perdere grasso insieme ad un corretto programma di allenamento sono due punti fondamentali nel momento di migliorare la composizione. All’interno di questo scenario, esistono aiuti per ottimizzare il processo ed ottenere risultati soddisfacenti.

Integratore per perdere peso

Caffeina

Stimolanti del sistema nervoso

È il componente principale negli integratori brucia grassi

Si tratta di un alcaloide del gruppo delle xantine, che si trova in vari alimenti come il caffè, tè o matè, teobromina e/o guaranà tra gli altri. Possiede la capacità di inibire due enzimi, la catel-O-metil-transferasi e la fosfodiesterasi, dando luogo alla stimolazione della lipolisi (degradazione dei grassi). Provocherà anche un aumento del tasso metabolico attraverso la sua azione termogenica.

La caffeina inoltre possiede una azione diuretica, per cui, aiuta a ridurre la ritenzione di liquidi.

D’altra parte, agendo sul sistema nervoso, può portare a mantenere uno stato di concentrazione per l’esecuzione di determinate attività, sia cognitive che fisiche.

In quest’ultimo caso, si potenzierà la combustione di calorie. Dato che un altro degli effetti sarebbe la diminuzione della sensazione di affaticamento e di sfinimento

Tè verde

Tè verde per perdere grasso

Il tè verde è una fonte ricca in polifenoli, per cui possiamo beneficiare del suo effetto antiossidante

Il gallato di epigallocatechina (EGCG) è la forma più attiva delle catechine responsabile del potere antiossidante del tè verde, delle sue proprietà anti-infiammatorie e degli effetti metabolici, associati alla perdita di grasso.

Il meccanismo d’azione dell’EGCG è quello di inibire l’enzima che scompone l’ormone norepinefrina. Questo si traduce in una maggiore concentrazione di questa catecolamina.

La funzione di questo ormone è quella di segnalare alle cellule di grasso affinchè siano metabolizzate ed incorporate al flusso sanguigno per la loro successiva ossidazione. Da qui l’aumento del consumo calorico, anche in stato di riposo

Il tè verde può agire sinergicamente con la caffeina per accelerare il metabolismo e ridurre la percentuale di grasso corporeo. Infatti, è uno degli “stacks” per perdere grasso con maggior risultato.

Picolinato di cromo

Picolinato di cromo

Aiuta a regolare il glucosio nel sangue e agisce sul metabolismo dei macronutrienti (proteine, grassi e carboidrati).

Il picolinato di cromo può ridurre il desiderio di zucchero e di “spuntini” tra i pasti perché produce un migliore controllo dell’insulina. Questo è il motivo per cui un effetto associato è quello di controllo dell’appetito e maggiore sazietà, che ridurrà l’assunzione di calorie extra da questi snack e di promuovere il piano di perdita di peso.

Gli studi dimostrano che il picolinato di cromo migliora la sensibilità all’insulina per controllare i livelli di zuccheri nel sangue e può servire come un integratore per la perdita di peso, sicuro ed affidabile.

Coleus forskohlii

Forskolina per dimagrire

È un membro della famiglia della menta (il suo nome scientifico è Plectranthus Barbatus). Utilizzato tradizionalmente nella medicina ayurvedica, negli ultimi anni questo integratore è diventato un aiuto per la perdita di peso.

Il principio attivo forskolina aumenta un enzima chiamato adenilato ciclasi, che aumenta i livelli di un altro enzima chiamato Adenosina monofosfato ciclico (cAMP), che agisce come regolatore metabolico:

cAMP stimola l’enzima lipasi sensibile ad ormoni e la tiroide.

Questo meccanismo conduce l’organismo ad aumentare il consumo calorico propiziando un maggior uso degli acidi grassi immagazzinati nel tessuto adiposo (utilizzo delle riserve di grasso come energia).

Estratto di caffè verde

Estratto di caffè verde

L’acido clorogenico è un fitochimico che si trova nel Caffè Verde (Coffea canephora robusta)

Tra i suoi benefici si includono la partecipazione e la regolazione del metabolismo del glucosio e dei grassi. È proprio la sua proprietà di ridurre l’assorbimento di carboidrati che vengono consumati, che aiuterebbe a mitigare i picchi di insulina.

Studi clinici hanno suggerito che l’acido clorogenico usato come parte di una dieta sana aiuta a mantenere normali livelli di zucchero nel sangue. Come supporto per la riduzione dei grassi, l’acido clorogenico può migliorare la funzione dell’adinopectina.

L’acido clorogenico può anche preservare gli antiossidanti naturali nell’organismo e diminuire la produzione di radicali liberi. Inoltre, la ricerca riflette il suo possibile trattamento per una serie di malattie e patologie.

Chetoni di lamponi

Chetoni di lampone

I chetoni di lampone sono un composto fenolico che si incarica di apportare questo incredibile odore el lampone. Attualmente è diventato un poderoso integratore per promuovere la perdita di grasso mediante vari processi.

In primo luogo, esercita un effetto termogenico (simile a quello che provocano sinefrina e capsaicina), e mediante il quale “attiva il metabolismo”, provocando un’aumento della temperatura corporea. D’altro canto, aumenta i livelli di adiponectina, un’ormone che regola processi metabolici e che è secreto dallo stesso tessuto adiposo.

È legato alla capacità del corpo di bruciare i grassi, oltre a migliorare la sensibilità all’insulina, regolando i livelli di zucchero nel sangue, ed evitando l’iperinsulinemia cronica.

Può essere uno strumento per combattere il diabete di tipo II e l’accumulo di placca arteriosa.

Sinefrina o arancia amara

Sinefrina dell'arancia amara

L’arancia amara è un’estratto del frutto verde acerbo della pianta di Citrus aurantium

L’arancia amara aiuta a ridurre e controllare l’appetito, per cui promuove il minor consumo di calorie giornaliere. È quello che si conosce come un  “soppressore dell’appetito“. È anche un potente termogenico e possiede la capacità di aumentare il tasso metabolico.

I due principi attivi che presenta questa pianta (sinefrina e octopamina) sono strutturalmente simili a quelli che si trovano nella  efedra.

L’arancia amara è un integratore per il dimagrimento molto controverso. C’è qualche prova scientifica che gli ingredienti trovati nell’arancia amara possa aiutare nella perdita di peso, ma la loro sicurezza è discutibile. Tuttavia, le dosi somministrate negli integratori per la perdita di grasso sono controllate e con un uso corretto del prodotto non vi è alcun rischio.

Il principio attivo che possiede, ha proprietà che aiutano a perdere grasso ed è la sinefrina

Carnitina

Carnitina e suoi effetti

Esistono varie forme di carnitina, come ALCAR (supporto cognitivo) o carnitina base (utilizzata per la fase di definizione)

La carnitina è un trasportatore di grassi, ovvero, contribuisce a portare gli acidi grassi fino all’interno delle cellule, dove infine, nei mitocondri, verranno bruciati per ottenere energia.

La carnitina non ha alcun potere stimolante, quindi può essere utilizzata dalla maggior parte delle persone. Si raccomanda che l’assunzione coincida con il momento che precede l’inizio dell’attività fisica.

Grazie ad essa, si supporta il processo di perdita di peso, perché il corpo diventa più efficiente nella lavorazione del carburante (grassi), oltre ad aumentare i livelli di energia.

Mango africano

Benefici del mango africano

L’estratto di semi di mango africano (Irvingia Gabonensis) presenta un alto contenuto in fibra permette migliorare il controllo sull’appetito, diminuendo la voglia di mangiare tra i pasti.

Grazie a questo si possono mantenere livelli adeguati degli ormoni leptina e adiponectina, i quali sono incaricati di regolare la sensazione di fame e la sazietà.

Un’interessante proprietà del mango africano è la regolazione della glicemia sanguigna

Un’altra via d’azione a favore della perdita di peso è, che può regolare l’espressione della proteina PPARγ (associata all’aumento di peso), diminuendo i livelli di questa; insieme alla riduzione dell’adiponectina, l’ormone coinvolto nel metabolismo dei grassi e nella regolazione del controllo del glucosio.

Garcinia cambogia

Garcinia cambogia

È una fonte di acido idrossicitrico (HCA), al quale si attribuiscono le proprietà per la perdita di peso, senza essere uno stimolante del sistema nervoso

La teoria alle spalle dell’estratto di garcinia cambogia è, che l’HCA può inibire un enzima chiamato ATP citrato liasi, il quale catalizza la conversione di citrato e coenzima A in ossalacetato e acetil coenzima A (acetil-CoA), componenti basici della sintesi di acidi grassi e colesterolo.

In questo modo, è possibile ridurre l’accumulo di grasso nei depositi e promuovere un controllo del peso.

1

Gli studi clinici hanno dimostrato come l’estratto di caffè verde aiuti a dimagrire, prevenga la comparsa del diabete e riduce l’ipertensione arteriosa. Questo ingrediente prodotto dai chicchi apporta più benefici per la salute che controindicazioni L’acido clorogenico nell’estratto di caffè verde ha proprietà , riduce la pressione arteriosa alta e aiuta a regolare lo zucchero nel sangue.L’estratto di caffè verde …

Leggi di Più »

Ti piace il nostro HSNBlog?
HSN Newsletter
Be’, immagina le offerte del nostro negozio.

Lasciaci la tua mail e ti daremo accesso alle migliori promozioni per i nostri clienti


Desidero iscrivermi e accetto la politica di privacy