Proteina di Soia: Cos'è, Benefici e Proprietà
Home / Nutrizione / Proteine / Proteina di Soia: Cos’è, Benefici e Proprietà
Proteina di Soia: Cos’è, Benefici e Proprietà

Proteina di Soia: Cos’è, Benefici e Proprietà

La proteina di soia è diventata un concorrente della proteina del siero di latte o whey protein, che è forse l’integratore più venduto. La soia è una fonte di proteine di origine vegetale e ultimamente sta guadagnando sempre più interesse per le sue proprietà e i suoi benefici, in quanto può promuovere notevoli risultati in termini di crescita della massa muscolare e anche come supporto alla salute.

Cos’è la proteina di soia?

La proteina di soia è un’eccellente fonte di proteine derivate dalle fave di soia, essendo la più forte alternativa ad altri tipi di prodotti di origine animale. La soia è un alimento che appartiene alla famiglia delle leguminose, ed è quello che offre il maggior apporto proteico all’interno del regno vegetale.

Spesso la soia è eclissata da frutta e verdura in termini di ricchezza nutrizionale, ma in realtà ha un ottimo profilo nutrizionale, dove possiamo trovare una quantità di vitamine e minerali, senza colesterolo, a basso contenuto di grassi saturi, oltre ad un buon apporto di fibre. Sotto questo aspetto, ad esempio, non ha nulla da invidiare alla carne.

Profilo Nutrizionale della soia (legume) per 100g

Nutrienti
 Calorie 446kcals
Proteine 36,5g
Carboidrati30,2g
di cui zuccheri7,3g
Fibra9,3g
Grassi19,9g
di cui saturi2,9g
Colesterolo0mg
VitamineCDR
Vitamina A22IU13,5%
Vitamina C6mg7,5%
Tiamina0,9mg36%
Niacina1,6mg10,6%
Riboflavina0,9mg64,3%
Vitamina B60,9mg28%
Folato375mcg187,5%
Acido pantotenico0,8mg13,7%
MineraliCDR
Calcio277mg28,3%
Ferro15,7mg112%
Magnesio280mg74,3%
Fosforo704mg100%
Potassio1797mg256%
Sodio2mg
Zinco4,9mg49%
Manganese2,5mg125%

Da dove proviene la proteina di soia in polvere

Aminoacidi della soia

Come già detto, la soia è una fonte di proteine vegetali di alta qualità e, a differenza del resto, fornisce tutti gli amminoacidi, essenziali e non essenziali. Quelli del primo gruppo sono quelli che il nostro organismo non è in grado di sintetizzare ed è quindi necessario il loro contributo esterno attraverso alimenti o integratori.

Triptofano157mg
Metionina157mg
Treonina516mg
Isoleucina570mg
Leucina926mg
Istidina348mg
Valina576mg
Fenilalanina586mg
Alanina582mg
Cisteina118mg
L-Arginina1042mg
Lisina775mg
Prolina607m
Glicina539mg
Serina721mg
Acido Aspartico1508mg
Acido Glutammico2433mg

Aminogramma delle fave di soia per 100g. In grassetto gli aminoacidi essenziali

Nutrienti della soia

La soia riunisce una serie di componenti bioattivi, quasi esclusivi, in un solo alimento. Presentano una serie di proprietà volte a migliorare la salute. Tra questi possiamo evidenziare:

Flavonoidi e isoflavonoidi

I flavonoidi sono un gruppo di metaboliti vegetali (fitochimici), che forniscono una serie di benefici per la salute attraverso percorsi di segnalazione cellulare ed effetti antiossidanti. Queste molecole si trovano in una grande varietà di frutta e verdura e, naturalmente, nella soia, dove esiste la più alta concentrazione.

I flavonoidi possiedono importanti proprietà antiossidanti per ridurre i sintomi dell’invecchiamento, oltre ad agire come antinfiammatori, antiallergici o antivirali. Possono aiutare a ridurre l’ostruzione arteriosa, riducendo il colesterolo LDL accumulato.

Due tipi di bioflavonoidi, genisteina e daidzeina, offrono supporto per la salute delle ossa e l’osteoporosi, potendo ridurre il rischio di fratture.

Gli isoflavoni possono aiutare a ridurre il cancro inibendo alcuni enzimi legati allo sviluppo e alla crescita di cellule maligne. È a livello di impedire agli estrogeni di legarsi con i recettori alfa, presenti nel seno, nei testicoli o nel fegato, attraverso i fitoestrogeni, che li sostituiranno, riducendo così il rischio.

Acidi fenolici

Questo è un tipo di fitochimico chiamato polifenolo, che si trova in una varietà di alimenti di origine vegetale. Si assorbono attraverso le pareti del tratto intestinale, e all’interno degli effetti benefici per la salute, risalta la loro azione antiossidante, neutralizzando i radicali liberi, e riducendo così il danno ossidativo cellulare. Favoriscono inoltre l’azione antinfiammatoria dell’organismo. Questo fenomeno è il modo in cui il corpo combatte qualsiasi infezione, lesione, irritazione o stress. Può portare a calore, dolore, arrossamento della pelle, gonfiore… Se c’è un’infiammazione, significa che è stata individuata la minaccia e che si produce una risposta. Tuttavia a volte, qualche tipo di questa infiammazione non è necessaria, e non corrisponde alle ragioni di cui sopra, quindi colpisce le cellule sane. Pertanto, mantenere regolata questa infiammazione sarà un compito degli acidi fenolici.

Fitoalessine

Si tratta di un altro tipo di polifenolo, che le piante secernono quando vi è un fattore di rischio o di aggressione, come una risposta antimicrobica, cioè è un meccanismo di difesa contro gli agenti esterni. In questo modo, possiamo trarre vantaggio da questa sostanza fitochimica a nostro vantaggio.

Fitosteroli

Questi componenti presenti nelle piante hanno una struttura molecolare simile a quella del colesterolo, ma senza che ciò comporti alcun tipo di rischio per la salute. Ce ne sono diversi tipi, come il beta-sitosterolo ed il campesterolo.

In questo senso, uno dei maggiori benefici dei fitosteroli è proprio quello di contribuire a ridurre i livelli di colesterolo, grazie al fatto che competono con loro nel loro assorbimento nel tratto digestivo, poiché condividono lo stesso agente di trasporto delle cellule digestive. Abbassare i livelli di colesterolo può ridurre drasticamente il rischio di infarto.

Saponine

Sono glicosidi steroidei, alcaloidi steroidei o triterpeni presenti in molte piante, come la soia. Tra i loro benefici per la salute si trovano:

  • Ridurre gli alti livelli di colesterolo: le saponine si uniscono ai sali biliari e allo stesso colesterolo nel tratto intestinale. I sali biliari formano piccole micelle con il colesterolo per facilitarne l’assorbimento. Le saponine causano una riduzione del colesterolo nel sangue mediante la prevenzione del suo ri-assorbimento.
  • Stimolare il sistema immunitario, aiutando a combattere parassiti, virus e/o batteri
  • Possono anche prevenire certi tipi di cancro e dare supporto al sistema osseo

Integratori di proteine vegetali

Proteina di soia e guadagni di massa muscolare

La soia è spesso classificata come alimento non raccomandato nel settore del bodybuilding, principalmente per la sua contrapposizione ormonale, in quanto si ritiene che riduca i livelli di testosterone. Ma questo è ancora un mito, e con poco rigore scientifico, mentre a volte viene considerato come la verità.

La controversia nasce dal componente presente nella soia, i fitoestrogeni, sostanze chimiche naturali la cui struttura molecolare ricorda l’ormone sessuale femminile, gli estrogeni. Tuttavia, il comportamento di questa componente vegetale nel corpo (dell’uomo), non porterà a generare un tale impatto o a ridurre i livelli ormonali maschili, come quelli di testosterone.

La verità è che per un soggetto che mantenga un corretto allenamento con l’obiettivo di guadagnare massa muscolare, e in accordo, stabilisca una dieta adeguata, aggiungendo e integrando l’assunzione di proteine da un frullato di proteine di Isolato di Soia, per esempio, contribuirà a migliorare i guadagni muscolari.

Alimenti che contengono proteina di soia:

Il latte di soia, gli hamburger vegetariani e il tofu sono esempi di prodotti a base di soia che contengono una quantità significativa di proteine vegetali. La soia è un buon modo per aggiungere proteine alla vostra dieta. Sostituire la carne e i latticini con questo legume può aiutare a ridurre le calorie e i grassi saturi.

Hamburger vegetariani

Un hamburger vegetariano è una sana alternativa all’hamburger di carne rossa. Contiene meno grassi, colesterolo e calorie di un normale hamburger. L’hamburger di soia contiene in media 10,99g di proteine, soprattutto della soia stessa.

Latte di soia

Il latte di soia è una buona alternativa al latte vaccino, con quasi lo stesso contenuto di calcio – 200mg di calcio contro 290mg. In termini di proteine, il latte di soia contiene 7g di proteine per bicchiere.

Formaggio di soia

Il formaggio di soia è un alimento molto sano, ricco di proteine, privo di colesterolo e ricco di calcio. In molte parti del mondo la gente consuma formaggio di soia come principale fonte di proteine. Una porzione di 100g di formaggio di soia vi apporterà 10,10g di proteine.

È anche una eccellente fonte di calcio, ferro, fosforo, potassio e vitamine del complesso B e vitamina E.

Benefici e proprietà della proteina di soia

Apporto di aminoacidi

Le proteine sono costituite da unità più piccole, chiamate aminoacidi, che sono considerati i “mattoni” per la rigenerazione e la costruzione di nuovi tessuti.

All’interno della gamma di proteine offerte dal mercato, la Proteina di Soia è un prodotto totalmente affidabile che aiuterà lo sportivo ad integrare il suo fabbisogno proteico quotidiano.

Nella proteina di Soia possiamo trovare gli aminoacidi essenziali, i quali presentano la caratteristica di non essere prodotti dall’organismo, e pertanto, richiedono una assunzione da fonti esterne. La proteina di soia è ricca nell’aminoacido Arginina, il quale è un precursore diretto dell’ossido nitrico (NO). La presenza di genisteina, stimolerà la produzione di NO. Questa sostanza, liberata dall’organismo, migliora il rendimento dato che permette di migliorare il trasporto dei nutrienti e l’ossigenazione dei tessuti muscolari.

Frullati di proteine vegetali

Di quanta proteina abbiamo bisogno

Uno dei punti principali nel momento di dover confezionare una dieta per guadagnare massa muscolare, è conoscere la quantità di proteina di cui abbiamo bisogno. Secondo quanto riportato, con un apporto comso tra:

1,7-2,5g per Kg di peso corporeo

Sarà sufficiente se il nostro obiettivo è quello dell’aumento della massa muscolare.

Contribuisce al recupero

Date le sue caratteristiche di rapida dissoluzione e digestione, un tipo di proteina di Isolato di Proteina di Soia può essere uno strumento perfetto per incorporare prima e subito dopo l’attività fisica, e in abbondanza, il flusso sanguigno di aminoacidi. Questo aiuterà a ridurre la degradazione delle fibre muscolari causata dall’esercizio fisico o dall’attività fisica.

D’altro canto, il suo apporto successivo coinciderà con l’inizio dei processi di crescita muscolare (ipertrofia), guadagni di forza e recupero muscolare.

Fonte di proteine vegana

La proteina di soia è una solida alternativa come fonte di proteine per una dieta vegana o vegetariana. Come è noto, in questo tipo di diete, la presenza di proteine, o meglio, di una proteina completa (che fornisca tutti gli aminoacidi essenziali) è un po’ più complicata, in quanto limita i prodotti animali (vegani) che fornirebbero tali elementi. In tal caso, le persone che seguono questo tipo di dieta potranno utilizzare questa proteina con totale sicurezza, incorporando una fonte nutritiva di qualità, con la presenza di una proteina con un buon aminogramma. Potete acquistare proteine di soia di qualità e senza complicazioni nel negozio HSNstore, dove potete trovare una vasta gamma di proteine, in termini di gusti e composizioni, adatte a vegetariani e vegani.

Benefici per la salute

Come è stato osservato nella prima parte dell’articolo, la soia fornirà una serie di micronutrienti che supporteranno il livello di salute, intervenendo in modi diversi, tra cui:

  • Funzione Antiossidante
  • Funzione Antiinfiammatoria
  • Ridurre i livelli di Colesterolo
  • Supporto al Sistema Osseo

La proteina di soia è consigliata:

  • Per coloro che hanno livelli elevati di colesterolo
  • Per integrare agli sportivi gli amminoacidi di cui necessitano per guadagnare forza e potenza
  • Come fonte di proteine per quelle persone intolleranti al lattosio
  • Per coloro che seguono una dieta vegetariana o vegana
  • Come integratore dietetico per completare le diete di dimagrimento
  • Per le persone che cercano di controllare i loro livelli di zucchero nel sangue, come i diabetici

Diverse fonti di proteine vegetali in polvere

Proteina di soia, assunzione e applicazione

La proteina di soia è presente in tutti i prodotti a base di soia, ed è disponibile in forma di compresse, di bevande pronte da prendere o in polvere istantanea in vari gusti. La polvere può mescolarsi facilmente con il latte di soia, latte scremato o acqua.

La proteina di soia ha effetti collaterali o interazoni?

I risultati delle prove realizzate in più di cinquanta studi clinici indipendenti hanno dimostrato che la dose consigliata per gli adulti è di 25 grammi giornalieri. Questa dose è completamente sicura e non presenta effetti collaterali.

La proteina di soia contiene isoflavoni-fitonutrienti che assunti con moderazione proteggono le cellule e prevengono la comparsa del cancro. Per via di effetti simili agli ormoni nelle donne incinte, bisogna consultare preventivamente il medico prima di assumerla.

Riferimenti della proteina di soia:

Link Correlati con la proteina di soia:

Valutazione Proteina di Soia Isolata

Gusto - 98%

Dissoluzione - 100%

Consistenza - 99%

Digestione - 100%

Rapporto Qualità/Prezzo - 100%

Efficacia - 99%

Adatto per Vegetariani/Vegani - 100%

99%

Valutazione HSN: 4.6 /5
Content Protection by DMCA.com
Vedi Anche
Cos'è PeptoPro?
Scopri tutto su PeptoPro®

In questo articolo scopriremo una proteina di alto rendimento: PeptoPro® Se sei un professionista o …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti piace il nostro HSNBlog?
HSN Newsletter
Be’, immagina le offerte del nostro negozio.

Lasciaci la tua mail e ti daremo accesso alle migliori promozioni per i nostri clienti


Desidero iscrivermi e accetto la politica di privacy