Creatina Monoidrato
58 Prodotti
  1. «
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. »
Configurare la direzione acendente
58 Prodotti
  1. «
  2. 1
  3. 2
  4. 3
  5. »
Configurare la direzione acendente

Creatina Monoidrato

Cos’è la creatina monoidrato?

La creatina è l'aiuto ergogenico con maggior appoggio scientifico come strategia di supplementazione nutrizionale per favorire le prestazioni degli atleti. Questa sostanza è formata da una tripletta di amminoacidi: L-arginina, glicina e L-metionina.

Il nostro corpo produce quotidianamente circa 2 g di creatina, potendo ingerire un maggior valore dal cibo e soprattutto dalla supplementazione. Circa il 95% della creatina si immagazzina nello scheletro muscolare, tuttavia, si può localizzare in altri tessuti, come nel cervello.

Ci sono diversi tipi di creatina da comprare, uno dei più utilizzati è la creatina monoidrato. Ogni molecola di creatina monoidrato è composta da 88% di creatina e da 12% di acqua. È disponibile sotto forma di polvere bianca, insapore e idrosolubile. Ha una grande efficacia e molti atleti la scelgono perché è più economica rispetto al resto

Proprietà della creatina monoidrato

La creatina agisce sul substrato energetico della fosfocreatina, cioè, il suo meccanismo di azione è di mantenere saturi i depositi di ATP (adenosina trifosfato), per avere energia cellulare ad accesso immediato prima della domanda di energia ad alta intensità.

Una delle ragioni di supplementarsi, e, pertanto, di comprare la creatina monoidrato, è di superare la limitazione che presentano i depositi di ATP nel nostro corpo: sono molto limitati. A questo proposito, la durata massima degli sforzi può allungarsi di circa 10 secondi. Da qui, è necessario aspettare un po' per tornare a risintetizzare questo ATP. Se scegliamo di mantenere, attraverso la supplementazione di creatina monoidrato, questi depositi alti, il tempo necessario per questa carica energetica sarà minore.

Benefici della creatina monoidrato

I principali benefici della creatina monoidrato sono:

Aumentare la massa e la forza muscolari

La creatina monoidrato migliora la capacità del corpo di sviluppare tessuto muscolare, grazie all'aumento dell'idratazione cellulare, di modo che il muscolo abbia una migliore permeabilità, permettendo così un miglior assorbimento degli amminoacidi nella cellula.

La creatina monoidrato riduce i tempi di recupero

La creatina monoidrato aiuta a mitigare i danni cellulari e l'infiammazione muscolare dopo un duro allenamento. Oltre a supportare i processi di recupero in allenamenti di forza e di potenza, può essere utile negli sport di resistenza (resistenza).

Aumenta la capacità atletica per gli sforzi di natura esplosiva

La quantità di ATP può essere aumentata tramite gli integratori di creatina monoidrato, cioè, permette che i muscoli possano immagazzinare una quantità maggiore di questa molecola energetica per fornire un maggiore guadagno di forza e di massa magra. Grazie a questo supporto energetico, l'atleta può aumentare il numero di ripetizioni della serie, ottenere uno sprint più veloce o ottenere risultati negli sport in cui la componente di forza è il fattore determinante.

Idratazione cellulare

Questa proprietà le dà la caratteristica di stimolare la sintesi proteica, per via della ritenzione idrica che viene prodotta a livello intracellulare, dato che si ottiene un effetto di attrazione ionica mediante la quale si aumenta la ritenzione di azoto.

Neuroprotezione

Nuovi studi forniscono informazioni circa l'effetto benefico della creatina per il nostro cervello, proteggendolo da possibili malattie neurodegenerative e favorendo il supporto conoscitivo

Ridurre la sarcopenia

Questa patologia provoca la perdita di massa muscolare col passare del tempo, in persone di una certa età. Uno dei possibili usi della creatina sarebbe proprio di mitigare questo fenomeno ed esercitare benefici terapeutici per le malattie di sforzo muscolare.

Controllo del glucosio

Quest’importante beneficio può causare delle ripercussioni su coloro che soffrono di malattie come il diabete, in cui la combinazione di allenamento e di supplementazione con creatina può migliorare la sensibilità all'insulina, aumentando l'espressione del trasportatore del glucosio (GLUT-4), indotta dai fattori di crescita IGF-1 e IGF-2, stimolati dalla creatina stessa.

A cosa serve la creatina monoidrato

La creatina sostiene soprattutto le fibre di tipo IIB, che sono le fibre a contrazione rapida, usate negli sforzi ad alta intensità e a breve durata di tempo.

Grazie a questo supporto energetico, la contrazione muscolare di queste fibre è rinforzata, il che aiuterà l'atleta ad aumentare il numero di ripetizioni, ad avere uno sprint più veloce e a ottenere anche una maggiore forza massima, qualunque sia lo sport la cui domanda di energia la richieda.

I benefici della creatina monoidrato consentiranno agli atleti e agli sportivi di immagazzinare una maggiore quantità di questa energia immediata.

Nelle condizioni descritte, e quando il corpo lo richiede, l'ATP viene rilasciato per sostenere la forza di contrazione muscolare; a questo proposito l'ATP diventa ADP (adenosina difosfato), diventando un'unità energetica di scambio.

Come assumere creatina monoidrato?

La creatina agisce secondo saturazione cellulare, cioè è necessario realizzare una fase di carico.

La creatina può essere assunta mescolata con:

  • Frullati di proteine
  • Succhi di frutta o altre bevande
  • Semplicemente con acqua

Fase di carico

La fase di carico della creatina monoidrato dura circa 5-7 giorni, assumendo una dose quotidiana da 4-5 g.

Fase di mantenimento

Dopo il carico, si passa alla Fase di Mantenimento, in cui la dose viene ridotta a circa 5 g quotidiani, da mantenere per circa 3-4 settimane.

È necessario realizzare la fase di carico?

La fase di carico della creatina è facoltativa, tuttavia, se fatta, i benefici si otterranno in modo più immediato. Se si sceglie di non realizzare la fase di carico, si consiglia di iniziare dal primo giorno con:

  • 0,1 g di creatina per ogni kg di peso corporeo

Creatina e proteine del siero

Si possono assumere entrambi questi integratori nello stesso frullato. Inoltre, è possibile realizzare uno "stack" o una combinazione di prodotti con risultati impressionanti. Si dovrebbe assumere come frullato post-allenamento:

  • Glutammina + BCAA + creatina + proteine del siero

Effetti collaterali della creatina monoidrato

Tra gli effetti collaterali della creatina distinguiamo due tipi:

In primo luogo, la creatina trattiene l'acqua, ma a livello intracellulare non sottocutaneo, pertanto non pregiudicherà gli obiettivi estetici; e, inoltre, assumere creatina durante il periodo di definizione può essere positivo, dato che si otterrà un aspetto con maggior tono muscolare.

D'altra parte, gli effetti negativi della creatina sono associati principalmente alla fase di carico e, dopo aver assunto parecchie dosi, la persona può presentare alcuni problemi digestivi come diarrea o nausea. Per evitare questo, si consiglia di scegliere di applicare l'altro protocollo di supplementazione.

Dove comprare creatina monoidrato

Ci sono molti negozi, sia fisici che online, dove è possibile comprare la creatina monoidrato.

Nella nostra pagina web, HSNstore.com dispone di una vasta gamma di prodotti a base di creatina. In essa, viene visualizzato il tipo di creatina, il prezzo della stessa e anche il punteggio e le opinioni dei nostri clienti che ti saranno utili per scegliere la migliore in base alle tue esigenze.

Quale creatina comprare?

Per via della gran quantità di tipi di creatina, è complicato decidere quale creatina comprare: possiamo scegliere a seconda del formato, in polvere o in capsule. Poi possiamo differenziare a livello molecolare, il più importante è:

  • Monoidrato
  • Kre-Alkalyn®
  • Creatina HCl
  • Creatina etil estere
  • Altre formule che includono diversi tipi di creatina e altri ingredienti

Hai anche la possibilità di scegliere un integratore pre/post-allenamento che includa creatina e altri principi attivi. L'unico inconveniente di queste formule è che la quantità di creatina non è sempre quella che ti serve. L'opzione che tutti gli esperti consigliano è di comprare il prodotto in forma singola e con sapore neutro per prepararci da soli la nostra bevanda sportiva personalizzata.

Quest’opzione, oltre a essere la più economica a lungo termine, ti dà la possibilità di regolare la quantità di creatina a seconda delle tue esigenze personali per creare la tua bevanda pre/intra/post-allenamento ideale.

Un'opzione altamente consigliata è comprare creatina pura, cioè, un tipo che offra la qualità di tipo farmaceutico, come è il caso della Creatina Monoidrato Creapure®. È insipida e si mescola molto bene con tutti i tipi di bevande sportive.

Creatina e prezzo

Il prezzo degli integratori di creatina monoidrato è molto variabile dato che dipende da diversi fattori come: il tipo di materia prima, la quantità, il processo di fabbricazione, la marca, il formato, ecc.

HSN dispone di una linea speciale chiamata HSN Raw Series in cui è possibile comprare creatina pura Creapure® per meno di 15 euro.

A differenza di altre marche, per l'elaborazione della nostra creatina, non abbassiamo la qualità delle materie prime per ridurre i costi. Ci permettiamo di offrire la massima qualità a prezzi molto bassi grazie all'assenza di intermediari. I prodotti vanno direttamente dalla fabbrica a casa tua.

  Loading...