Ribosio
2 Prodotti
Configurare la direzione acendente

Ribosio - Tutto quello che devi sapere

Il ribosio è un monosaccaride (zucchero semplice) che si trova su tutte l ecellule vive che possiedi una similitudine strutturale al fruttosio avendo solo 5 gruppi di carbonio. La sua funzione è centrata a livello del metabolismo cellulare, in particolare dell'ATP, una sostanza responsabile di somministrare l'energia. Questo fatto fa si che la sua integrazione (con la creatina) sia interessante in alcune malattie come la fibromialgia, dove i livelli di ATP sono a livelli inferiori del normale.

Più di settanta pubblicazioni scientifiche hanno evidenziato i benefici che ha il D-ribosio sul cuore e sui muscoli.

L'ATP (energia) è imprescindibile affinchè avvengano contrazioni muscolari ad altà intensità, dopo che si è persa una molecola di fosfato, che può essere recuperata in un processo in cui interviene la creatina. Questa rigenerazione è a breve termine, però ce n'è un'altra più a lungo termine dalla quale depende il recupero completo, facendoci tornare in forma per riprendere gli allenamenti con l'intensità necessaria. È in quest'ultimo processo che il ribosio farà da protagonista.

Il ribosio apporta energia in forma di ATP in tutte le cellule del corpo a livello base. Quanta più energia ha l'organismo, tanto più il cuore batte con più forza, migliora la circolazione e i muscoli ottengono più potenza. Con un maggior livello di energia, migliora anche lo stato d'animo e ci si sente più attivi e motivati.

È un tipo specifico di zucchero semplice che si ottiene dalle cellule di ogni organismo vivente, negli esseri umani, nelle piante e negli animali. È un ingrediente base della vita. Dato che è presente in quasi tutti gli alimenti, con ogni boccone assumiamo una piccola porzione di questa sostanza.

Quando entra in contatto con le cellule, si converte in ATP (trifosfato di adenosina) apportando energia al corpo. La somministrazione aggiuntiva di ribosio è molto utile per gli sportivi e atletas che consumano molta energia nell'allenamento poiché, anche se la quantità di energia è bassa, viene comunque mantenuta per un lungo periodo.

È un importante fornitore di energia per i muscoli del cuore e si raccomanda specialmente per quelle personeche hanno problemi col cuore, soffrono di insufficienza cardiaca o stanno recuperando da un infarto.

Indice Nascondi

  1. Che cosa fa il ribosio sul corpo?
  2. Effetto del ribosio
  3. Si consiglia il ribosio specialmente per:
  4. Quali alimenti contengono il riibosio?
  5. Qual è la causa di deficienza di ribosio?
  6. Come e quando assumere ribosio
  7. Dosi raccomandate di ribosio
  8. Ci sono interazioni o effetti collaterali col ribosio?
  9. Per chi è importante assumere ribosio?
  10. Cosa dicono gli esperti sul ribosio?
  11. Ribosio e Energia
  12. Ribosio e Cuore

Che cosa fa il ribosio sul corpo?

È un nutriente essenziale che favorisce la salute del cuore
Fornisce energia al muscolo del cuore, garantendo un sano funzionamento dello stesso
Aumenta il rendimento fisico, fornendo energia.
Riduce lo stress cardiovascolare causato da un insufficiente apporto di energia.

Effetto del ribosio

Il corpo umano produce energia dalle sue cellule attraverso gli zuccheri che s'ingeriscono nell'alimentazione, specialmente provenienti dal trifosfato di adenosina o ATP, il principale fornitore d'energia dell'organismo.

Quando le riserve energetiche si esauriscono, devono essere di nuovo ricaricate. Questo rinnovo è particolarmente importante dopo aver sofferto di una malattia, dopo essere stato esposto a stress o dopo aver realizzato un sforzo fisico nella pratica sportiva o nell'allenamento intensivo.

Il ribosio è uno zucchero speciale che aiuta il corpo a stimolare la produzione di energia nelle cellule e a ricostituire le sue riserve. Gli integratori alimentari di questo zuccherro aiutano, in una forma totalmente naturale, a recuperare nella maniera più rapida.

Questo processo di recupero di energia è particolarmente importante per il muscolo del cuore, che deve svolgere il suo lavoro 24 ore al giorno e che è responsabile del buon funzionamento delle estremità del corpo in generale. Se si riducono le sue riserve si possono verificare sintomi di stanchezza e sovraccarico del cuore.

Dopo un'intensa sessione di allenamento fisico, all'ATP può servire fino a 72 ore per recuperare completamente i depositi che si sono ridotti durante lo sforzo fisico.

Senza la presenza di ribosio sufficiente, non è possibile questo recupero né tornare a riavere la stessa intensità iniziale, per la quale sarà necessario un periodo più lungo di recupero o al prossimo allenamento non si potrà impiegare l'intnsità necessaria.

In medicina, è utilizzato per le persone con malattie cardiovascolari, migliorando il rendimento delle cellule affaticate del cuore.

Gli stufi scientifici che sono stati eseguiti col ribosio sugli atleti non sono numerosi, per il suo recente impiego come integratore alimentare, ma i risultati sembrano essere molto promettenti, dato che è stato dimostrato che i sportivi che laincludono nella loro dieta, ricevono un notevole incremento di energia esplosiva e forza, così come un recupero più rapido.

Gli integratori di ribosio aiutano a mantenere dei livelli cellulari stabili nei nucleotidi di adenina, preservando così la concentrazione di ATP e ADP e quindi, il recupero di energia si ristabilisce più rapidamente e permette al muscolo di lavorare alla massima capacità.

Inoltre, gli integratori di ribosio possono aiutare lo sportivo potenziando gli effetti degli altri supplementi energetici come la creatina, la carnitina o il piruvato (effetto sinergico).

Il motivo è che questi integratori necessitano della presenza di sottostrati dell'ATP che solo il ribosio può produrre. Mantenendo alti livelli nei sottostrati dell'ATP, il ribosio assicura che gli altri integratori possano funzionare con più efficienza.

Si consiglia il ribosio specialmente per:

  • Prevenire problemi del cuore e del sistema circolatorio
  • Quando aumenta l'attività fisica o si pratica un'allenamento intensivo
  • Quando si ha un sovraccarico di lavoro he richiede maggior quantità di energia
  • Per curare gli stati di affaticamento cronico
  • Per alleviare lo stress della vita quotidiana

Quali alimenti contengono il riibosio?

È presente in tutti gli alimenti di origine animale o vegetale, sebbene in diverse quantità. Quando è necessario tenere un rendimento fisico maggiore o in un momento di stress, la somministrazione di ribosio tramite gli alimenti può non essere sufficiente per coprire le necessità dell'organismo, per la quale è molto utile assumerlo sottoforma di integratore.

Qual è la causa di deficienza di ribosio?

Quando hai una mancanza di ribosio, il corpo dispone solo di una quantità limitata di energie per realizzare le sue funzioni. Se queste quantità si esauriscono, l'organismo si mette molto tempo a recuperare, dato che deve realizzare complessi processi biochimici. Assumendo un integratore dietetico di ribosio facciamo in modo che questo processo si acceleri.

Come e quando assumere ribosio

Se si utilizza per aiutare nel rendimento sportivo, deve essere somministrato immediatamente prima o dopo l'allenamento. Nel campo degli sport da competizione può essere necessario somministrare dosi leggermente più elevate per fornire al corpo l'energia di cui ha bisogno. Prima di assumere ribosio diminuire il livello di glucosio nel sangue, in quanto è particolarmente consigliato per i diabetici assumerla sottoforma d'integratore.

È prodotta dal nostro organismo così come la creatina, però non viene prodotta al ritmo necessario quando si ha uno sforzo muscolare estremo, come avviene nella pratica di determinati sport.

Anche se il ribosio è contenuto negli alimenti, il corpo ha bisogno di tanto in tanto di un' apporto extra di energia, come nel caso degli sportivi e aleti che realizzano un allenamento intensivo.

In questi casi, è più utile completare il supplemento di ribosio tramite integratori dietetici. Assumere integratori che la contengano è consigliabile anche per le persone che soffrono di problemi cardiaci.

Dosi raccomandate di ribosio

È una sostanza naturale, sicura e non tossica. In realtà, il ribosio si trova in tutte le cellule dell'organismo. La dose raccomandata è di 3g al giorno, 30 minuti prima dell'allenamento fisico. Si può incrementare l'assunzione fino a 2,5g 30 minuti prima dell'esercizio e altri 2,5g immediatamente dopo lo stesso.

Ci sono interazioni o effetti collaterali col ribosio?

Quando gli integratori di ribosio si assumono nelle dosi raccomandate, non vi sono interazioni con altri farmaci. Dato che la sostanza nel colpo si transforma in altri tipi di zuccheri, nemmeno si producono effetti collaterali.

Per chi è importante assumere ribosio?

  • Per gli sportivi e atleti che si allenano con frequenza
  • Per le persone che soffrono di affaticamento cronico
  • Per le persone con problemi cardiaci o del sistema circolatorio
  • Per le persone che lavorano sotto forte stress, così da aumentare il loro rendimento
  • Pr tutte le persone in generale, dato che è uno dei principali fornitori di energia per il corpo

Cosa dicono gli esperti sul ribosio?

Gli esperti concordano a segnalare che l'assunzione aggiuntiva di ribosio aiuta il corpo in tutte le situazioni di cui vi è bisogno di un aumento di energia. Gli studi clinici hanno dimostrato che questa sostanza vitale favorisce il funzionamento ottimale del cuore, e che aiuta anche i pazienti che soffrono di que esta sustancia vital favorece el funcionamiento óptimo del corazón, y que también ayuda a los pacientes que sufren EPOC, deficit di MAD, sindrome di affaticamento cronico o fibromialgia.


Ribosio e energia

Ribosio e Energia

Questo monosaccaride può migliorare la qualità della tua vita aumentando l'energia delle cellule del tuo corpo. Che tu sia un triatleta o un pensionato, la mancanza di energia è un problema vero che può coinvolgere molto seriamente la tua salute e la tua vitalità. Il ribosio può aiutarti a condurre una vita attiva e piena di energia.
Il ribosio è una sostanza vitale che proporziona energia al corpo al livello base. È la colonna vertebrale dei composti cellulari essenziali, come la purina e le pirimidine.

 


Ribosio e Cuore

Ribosio e Cuore

Per alcuni, la propria attività fisica consiste in un allenamento intensivo da maratoneta, correre 10 chilometri o fare un triatlon. Per altri, si limita ad uscire per comprare il pane o andare al centro commerciale. In ogni caso, utilizziamo sempre i nostri muscoli.
Independentemente dal fatto che il nostro sforzo sia o meno ad alta intensità, l'impatto sul nostro corpo è lo stesso: utilizziamo i muscoli e abbiamo bisogno di avere energia.

  
      Loading...